• Romagna Sport
  • Marche Sport

Volley | Naz.li Femm.le | Serie B1/F

Csi Clai Imola - Una settimana cruciale

Di Ufficio Stampa Csi Clai Imola

Pagina 1 di 1

21/09/2022

Csi Clai Imola - Una settimana cruciale

                                                                                                                                                                                                                Seguici su Facebook :  VOLLEY EMILIAROMAGNA

 

Csi Clai Imola - Una settimana cruciale 

Prosegue senza sosta il pre-campionato della Csi Clai Imola, in attesa dell’inizio del campionato previsto per sabato 8 ottobre.

Dopo quattro settimane di intenso lavoro atletico e tecnico in palestra, nei prossimi giorni la squadra imolese affronterà infatti sul campo alcuni test amichevoli piuttosto interessanti, che forniranno allo staff guidato da Nello Caliendo ulteriori indicazioni riguardo allo stato di forma generale della squadra e alla conoscenza acquisita da parte delle giocatrici dei nuovi sistemi di gioco proposti.

Mercoledì 21 settembre al PalaRuscello ospite di turno sarà la Pallavolo Ozzano, squadra iscritta al campionato di serie B2 per la stagione 2022/23 che annovera tra le proprie fila Vittoria Gherardi, Serena Pedrazzi ed Irene Carnevali, a lungo protagoniste sul parquet con la maglia della Clai e per le quali si preannuncia quindi una serata colma di forti emozioni nella sfida alle ex compagne. 

Inizio dell’amichevole previsto per le ore 20 con ingresso libero per il pubblico.

Venerdì 23 e sabato 24 settembre, la compagine imolese sarà invece impegnata in un allenamento congiunto, denominato “Trofeo Bar Ricchi”, che vedrà la partecipazione di Campagnola (RE), San Damaso Volley (MO) e Spakka Volley (VR), tutte formazioni molto attrezzate e di buon livello che al pari della Clai disputeranno il campionato di serie B1 a partire dal prossimo mese.

Il programma della manifestazione prevede la disputa delle semifinali nella giornata di venerdì 23, con Campagnola e San Damaso che si sfideranno sul campo della formazione reggiana, mentre Clai e Spakka Volley scenderanno in campo nell’impianto della vicina Reggiolo (RE). 

Entrambe le semifinali avranno inizio alle ore 21 e saranno disputate al meglio dei 5 set. 

Nella giornata di sabato 24 saranno invece giocate le finali del trofeo amichevole; quella per il terzo posto tra le due perdenti inizierà alle ore 17,30, seguita dalla finalissima tra chi al contrario si sarà aggiudicato le gare della serata precedente. 

Queste le parole di Sofia Cavalli, capitano della formazione imolese, che analizza la situazione in casa Clai in questo momento così denso di impegni agonistici:

Come è stato l'impatto con coach Caliendo e con le sue metodologie di lavoro?

“L’impatto con il nuovo coach è stato fin da subito molto positivo. Siamo subito partite forte, lavorando parecchio sulla parte fisica ma concentrandoci allo stesso tempo anche sulla tecnica, prima individualmente e adesso anche a livello di collettivo. Gli allenamenti sono davvero molto intensi e stimolanti”.

Come valuti l'integrazione nel gruppo squadra delle giocatrici arrivate durante l'estate?

“Sono molto contenta del loro progressivo inserimento nel gruppo. Già dall’inizio c’è stata parecchia sintonia tra di noi, e questo non era per nulla scontato. I volti nuovi quest’anno sono parecchi, ma ho trovato ragazze molto intelligenti e disponibili al dialogo, che amano lavorare duramente in palestra per migliorarsi. Tutto ciò mi piace molto”. 

Sono arrivate due sconfitte nelle prime amichevoli stagionali con Forlì e Cesena. Su cosa dovrete lavorare maggiormente per arrivare pronte all'esordio in campionato dell'8 ottobre?

“Il primo aspetto sul quale dobbiamo concentrarci è riuscire a trasportare in campo tutta l’intesa che abbiamo costruito fuori dal rettangolo di gioco. Stiamo lavorando per trovare sintonia durante le diverse fasi del match e sono fiduciosa in merito a ciò. Inoltre dobbiamo assolutamente limitare gli errori, soprattutto nelle fasi cruciali della partita. Ad esempio, nell’amichevole con Forlì della scorsa settimana eravamo in vantaggio 23-20 nel primo set ma ci siamo fatte raggiungere e superare per colpe tutte nostre. In questo dobbiamo fare dei passi avanti”. 

Dove può arrivare la Clai quest'anno?

“Credo sia difficile fare previsioni adesso, ma abbiamo tutte le carte in regola per fare un buon campionato. Ci stiamo preparando per questo obiettivo e ce la metteremo tutta”.

Cosa significa per te essere il capitano di una squadra così importante ed ambiziosa?

“Sicuramente è un grande onore continuare ad essere il capitano di questa squadra. Allo stesso tempo sento anche una grossa responsabilità, perché sono consapevole che le mie compagne si aspettano sempre qualcosa in più da me. Sono comunque molto fortunata ad avere compagne sempre pronte a dare il loro contributo nei momenti di confronto”.

 

 

Ufficio Stampa Csi Clai Imola 

 

Commenti

PUBBLICITA'