• Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Professionisti | Lega 2

LNP - Semifinali Playoff Serie A2 Old Wild West - Tutto sulle gare 2 del lunedì nel Tabellone Argento

Di Ufficio Stampa Lega Nazionale Pallacanestro

Pagina 1 di 1

22/05/2022

LNP - Semifinali Playoff Serie A2 Old Wild West - Tutto sulle gare 2 del lunedì nel Tabellone Argento

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA      

 

LNP - Semifinali Playoff Serie A2 Old Wild West - Tutto sulle gare 2 del lunedì nel Tabellone Argento

CALENDARIO

Nella serata di lunedì 23 maggio si giocano le gare 2 delle semifinali playoff di Serie A2 Old Wild West nel Tabellone Argento: Scafati-Assigeco Piacenza e Cantù-Ravenna, con Givova e Acqua S.Bernardo avanti per 1-0. Serie al meglio delle 5 gare, con alternanza casa-casa-fuori-fuori-casa.

Lunedì 23 maggio, ore 20.45

Scafati: Givova-UCC Assigeco Piacenza (Serie: 1-0 Scafati)

Desio: Acqua S.Bernardo Cantù-OraSì Ravenna (Serie: 1-0 Cantù)

TUTTO SUL TABELLONE ARGENTO DEI PLAYOFF DI A2 OLD WILD WEST 2022

Al seguente link tutte le informazioni sul Tabellone Argento dei Playoff di Serie A2 Old Wild West 2022 (tabellone, formula, calendari): https://www.legapallacanestro.com/serie/1/playoff-playout/2022/ita2_b_poff

OLD WILD WEST TITLE SPONSOR LNP

Old Wild West, la catena di burger&steak house numero uno d’Italia, si conferma per il quinto anno Title Sponsor dei campionati di Serie A2 e di Serie B. Entra a far parte della TRIBÙ DEL BASKET! Da Old Wild West, portando in cassa il biglietto della partita oppure l’abbonamento LNP, avrete il 15% di sconto tutti i giorni (ristoranti aderenti sul sito www.oldwildwest.it/LNP).

LA SERIE A2 IN DIRETTA SU LNP PASS

Il campionato di Serie A2 Old Wild West è proposto integralmente in diretta streaming sulla piattaforma LNP Pass, al settimo anno di attività. È possibile accedere ai contenuti della piattaforma, realizzata in partnership con Viewlift, da web, mobile, Smart TV e console di gioco. LNP è la prima lega europea di basket veicolata su Amazon Fire TV, IOS TV e Roku AppS. Il servizio, in abbonamento, è raggiungibile al link https://lnppass.legapallacanestro.com/ e su App iOS e Android.

GARA 2 CANTÙ-RAVENNA IN DIRETTA SU MS SPORT E MS CHANNEL

Lega Nazionale Pallacanestro, per la seconda stagione, ha stretto un accordo con Mediasport Group per la copertura televisiva del campionato di Serie A2 Old Wild West 2021-2022. L’accordo consente agli appassionati di seguire le dirette del torneo in chiaro, sulla piattaforma Digitale Terrestre MS Sport (visibile in chiaro su tutto il territorio nazionale al canale 402 DTT), sul bouquet satellitare Sky (canale 814, pay) e sulla piattaforma satellitare Tivusat (canale 54, in chiaro), che ospitano la programmazione di MS Channel. LNP Pass, che mantiene l’esclusiva delle dirette streaming, anche quest’anno propone per i propri abbonati l’identico prodotto realizzato per la gara della settimana. Grazie alla nuova piattaforma interattiva MS Plus con tecnologia HBBTV (Hybrid Broadcast Broadband TV), tutte le Smart Tv abilitate a tale servizio (che richiede connessione Internet) consentono ora attraverso il tasto rosso la visione in HD di alcuni canali OTT di Mediasport Group e dei propri partner, tra cui i contenuti di LNP Pass. Lunedì 23 maggio in diretta su MS Sport e MS Channel gara 2 di semifinale playoff nel Tabellone Argento tra Acqua S.Bernardo Cantù e OraSì Ravenna, dal Pala Banco Desio di Desio, con inizio alle ore 20.45. L’Acqua S.Bernardo è avanti 1-0 nella serie al meglio delle 5 partite. Telecronaca di Matteo Gandini, commento tecnico di Paolo Lepore.

LE PARTITE

GIVOVA SCAFATI – UCC ASSIGECO PIACENZA

Dove: PalaMangano, Scafati (Sa)

Quando: lunedì 23 maggio, 20.45

Arbitri: Bartolomeo, Puccini, Morassutti

Serie: 1-0 Scafati

In diretta su LNP Pass: https://bit.ly/3NIQmyf

QUI SCAFATI

Alessandro Rossi (capo allenatore) – “Dobbiamo ripartire da quanto di buono abbiamo fatto in gara 1, provando a correggere in sole 24 ore quei piccoli dettagli a cui possiamo mettere mano nel tempo disponibile e presentarci così in campo per gara 2 con lo stesso atteggiamento, cercando di costruire una partita ancor più pulita di gara 1. Non so cosa potrà cambiare Piacenza in vista della prossima sfida, ma so bene quello che dobbiamo invece modificare noi nel nostro assetto: tutte cose che stiamo analizzando in video con la squadra. Piacenza è molto ben allenata ed ha una elevatissima qualità del roster, per cui mi aspetto una serie complicata e difficile, equilibrata fino alla fine”.

Joseph Mobio (giocatore, ala grande) – “Se è vero che da un lato dobbiamo resettare quanto abbiamo fatto in gara 1, allo stesso tempo dobbiamo restare però sulla stessa lunghezza d’onda, perché abbiamo dimostrato che, quando difendiamo e mettendo il corpo addosso agli avversari, diventa tutto complicato per qualsiasi avversario che ci affronta. Dobbiamo mantenere lo stesso ritmo ed energia anche in gara 2 per far nostra la contesa. Piacenza è una squadra fastidiosa, che può darci fastidio in diversi modi, proprio per questo mi aspetto che, in vista di gara 2, apporterà degli accorgimenti tecnici. Noi però dobbiamo preoccuparci di noi stessi più che degli avversari. Il pacchetto lunghi piacentino in gara 1 ha fatto sicuramente meglio di quello  degli esterni, anche per merito del lavoro difensivo dei miei compagni, proprio per questo dovremo noi interni cercare di fare ancora meglio”. 

Note – Roster al completo. Ex di turno il capitano Riccardo Rossato, in maglia piacentina dal 2015 al 2017 sempre in Serie A2.

Media – La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito Internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato LNP Pass a questo link: https://lnppass.legapallacanestro.com/). Aggiornamenti in tempo reale saranno resi noti attraverso la pagina Facebook ufficiale del club e tutti gli altri canali social (Telegram, Instagram e Twitter). Inoltre, sarà possibile assistere alla visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nei giorni di martedì 24 maggio (ore 20:30) e mercoledì 25 maggio (ore 15:00).

QUI UCC PIACENZA

Fabio Farina (assistente allenatore) – “Gara 1 è già archiviata, siamo già proiettati su gara 2. Il nostro obiettivo non cambia: siamo venuti a Scafati per lottare fino in fondo ogni minuto della semifinale e per puntare a vincere. C'è in gioco la finale playoff, ogni dettaglio conta: daremo tutto quello che abbiamo per provare a raggiungerla”.

Gherardo Sabatini (giocatore) – “Gara 1 ha seguito uno sviluppo molto fisico; abbiamo subìto il ritmo di Scafati e una gestione della partita con un metro non ottimale da parte degli arbitri. Scafati ha espresso anche una difesa molto intensa, aspetto che ha indirizzato ulteriormente la contesa dalla sua parte. Gara 2 apre un capitolo totalmente nuovo, dobbiamo prendere spunto da quanto di buono abbiamo fatto sabato sera e farci trovare più pronti a lottare, per mettere sul parquet una reazione forte. Conosciamo meglio gli avversari, sta a noi riuscire a presentare una versione migliore dell’Assigeco e fare di più e meglio per potercela giocare fino in fondo”.

Note – Luca Cesana è sempre nella lista degli infortunati. Al di là degli acciacchi di gara 1, lo staff medico Assigeco segue sempre con attenzione la situazione di Lorenzo Galmarini (problema al tendine d’Achille) e di Lorenzo Querci (affaticamento all’adduttore).

Media – La gara è visibile in diretta streaming su LNP Pass e ci saranno collegamenti in diretta su Radio Sound: FM 94.6 e 95.0. La gara con la Givova Scafati viene seguita con aggiornamenti in tempo reale con punteggio, commenti e foto sia sul profilo Facebook (www.facebook.com/uccassigecopiacenza) che su quelli Twitter (twitter.com/Ucc_AssigecoPC) e Instagram (@ucc_assigeco_piacenza) di UCC Assigeco Piacenza.

ACQUA S.BERNARDO CANTÙ – ORASÌ RAVENNA

Dove: Pala Banco Desio, Desio (Mb)

Quando: lunedì 23 maggio, 20.45

Arbitri: Moretti, Scrima, Pellicani

Serie: 1-0 Cantù

In diretta tv su MS Sport (digitale terrestre canale 402) e MS Channel (satellite canale 814 piattaforma Sky e canale 54 piattaforma Tivusat)

In diretta su LNP Pass: https://bit.ly/3yP0sJl

QUI CANTÙ

Marco Sodini (capo allenatore) – “Due aspetti. Il primo è che non si poteva avere un inizio migliore, perché così siamo sicuri che in gara 2 stiamo concentrati. Se succedeva che nella prima partita le cose andavano lisce e tranquille, poi uno correva il rischio in gara 2 di non avere la stessa attenzione che merita una squadra che è stata ad alti livelli per tutto l’anno e che è arrivata terza, con merito, nell’altro girone; un motivo ci sarà. La seconda cosa è che, francamente, a un minuto dalla fine, io non mi aspetto che la mia squadra faccia tre palle perse come abbiamo fatto perché, avanti di 10, bisogna essere capaci di gestire meglio tutto quello che è stato fatto e questa è la prima cosa che dirò in vista della seconda sfida. Questo perché, indipendentemente dal fatto che in gara 1 ci sono state delle cose che abbiamo certamente non approcciato nel miglior modo possibile (lo dicono anche i numeri: i 40 punti subìti nel primo tempo sono diventati 28 nel secondo tempo, quindi, già difensivamente parlando, c’è una lampante differenza tra i primi due quarti e i secondi due quarti), è anche vero che si tratta di una semifinale playoff. L’A2 è un campionato dove i valori sono livellati e, pertanto, ci può stare di fare degli errori. Abbiamo concesso di accendersi a Denegri, passando dietro per tre volte sui pick and roll, e noi volevamo essere aggressivi su di lui e, chiaramente, quelle cose lì cercheremo di farle succedere nella seconda partita. Sul fatto gestionale del finale di partita mi sento di insistere. Una squadra come la nostra, oltretutto con giocatori che hanno l’esperienza di sapere quant’è il peso di un pallone, non deve fare quegli errori. Dobbiamo, piuttosto, fare dei tiri e sbagliarli. C’è stato un palleggio arresto e tiro di Trevon Allen da situazione costruita, in mezzo all’area, a quattro metri dal canestro; se perdiamo sbagliando 72 di quei tiri lì, sono la persona più contenta del mondo. Se, invece, regaliamo palloni in una partita in cui, tra l’altro, non ne abbiamo fatti, mi sento di dire che non va bene. In gara 1 abbiamo commesso 11 palle perse, di cui 4-5 solo negli ultimi 3 minuti; all’intervallo le palle perse erano solo 2, che voleva dire aver tenuto ben presente dell’importanza dei palloni, tanto più che la differenza del primo tempo era banalmente nel fatto che loro avevano segnato 5/10 da tre punti e noi avevamo tirato 1/10 dalla lunga, di cui 8 dei 9 tiri sbagliati erano totalmente aperti, di giocatori che fanno canestro. Da quel punto lì ero sereno, dal punto di vista dell’intensità difensiva lo ero un po’ meno, ma sapevo che potevamo salire; dal punto di vista della gestione mi aspetto che facciamo un passo avanti.  Questo non è il periodo in cui ci saranno partite di basket spumeggianti; la stagione e il caldo incidono. Siamo comunque in grado di ruotare, sabato è rientrato anche Zack Bryant, e speriamo che questo, anche sul lungo periodo e sulla serie, sia determinante e importante. Però, è chiaro che mi aspetto che ci sia un passo avanti dal punto di vista della gestione e anche dal punto di vista del coinvolgimento dei giocatori. Noi ci dobbiamo rendere conto del giocatore che in quel momento non è coinvolto e di quello che, invece, andrebbe coinvolto perché ha un vantaggio. Questa è una serie di mismatch, in cui ci sono spesso giocatori piccoli contro giocatori grandi e viceversa. Dopodiché, la chiave di lettura per cercare di superarli ogni partita, è che Ravenna è una squadra fondamentalmente di 1 contro 1, per cui è importante riuscire a tenere e riuscire ad avere una intensità più alta. Ai playoff, in ogni caso, conta la partita: siamo 1-0 e siamo contenti. Quello che faremo adesso è cercare di recuperare le energie e di migliorare qualche piccolo dettaglio per la partita di lunedì”. 

Note – Zack Bryant ha recuperato ed è tornato a disposizione di coach Sodini già in gara 1.

Media – La partita sarà trasmessa sul canale 402 del digitale terrestre, MS Sport (in chiaro); sul satellite, canale 814 di Sky e canale 54 di Tivusat MS Channel; o in alternativa in streaming sulla piattaforma LNP Pass, per soli abbonati. La partita sarò raccontata da Matteo Gandini, accompagnato dal commento tecnico di Paolo Lepore. Radiocronaca del match sulle frequenze FM Radio Cantù 89.600 (Lombardia) e sul sito radiocantu.com.

QUI RAVENNA

Alessandro Lotesoriere (allenatore) - “Per prima cosa complimenti a Cantù per la vittoria di gara 1. Sono contento dell’approccio che abbiamo avuto ieri (sabato, ndr) e di come abbiamo controllato il ritmo soprattutto in attacco, anche se qualche volta siamo arrivati a dover prendere qualche tiro forzato. Faccio i complimenti ai miei ragazzi perché sono stati bravissimi sotto questo aspetto. Nel secondo tempo è salita la pressione difensiva di Cantù e negli ultimi 5 minuti è anche affiorata una certa stanchezza da entrambe le parti. Potevamo fare meglio alcune cose, ma non abbiamo mollato neanche sul -9, ci abbiamo provato fino all’ultimo arrivando a costruirci il tiro del possibile pareggio. Per giocare partite di questo livello con un avversario di questo livello, bisogna essere vicinissimi alla perfezione e in gara 1 alla fine ci è mancato qualcosa. Vogliamo farci trovare pronti per la seconda sfida, perché il nostro obiettivo è essere vivi in questa serie e vogliamo provare a regalare ai nostri tifosi una partita in più in casa”.

Note – Niente da segnalare.

Media – Diretta tv su MS Sport (canale 402 DTT), MS Channel (via satellite, canale 814 Sky e canale 54 Tivusat) ed in streaming su LNP Pass (https://lnppass.legapallacanestro.com/). Anche gara 2 sarà tramessa anche in diretta radiofonica su Radio Nettuno Bologna Uno, che ogni settimana dedica uno spazio al campionato di Serie A2 con la rubrica del venerdì “Weekend LNP”. La radiocronaca, a cura di Luca Bolognesi, andrà in onda sulle frequenze dell’emittente (FM 96.8 a Ravenna) e in diretta streaming su http://www.nettunobolognauno.it/. Aggiornamenti in tempo reale sui canali social dell’OraSì Basket Ravenna alla fine di ogni quarto (Facebook, Instagram, Whatsapp).

A cura di: Guido Cappella - Area Comunicazione LNP  

NOTIZIE DALLE SEDI REALIZZATE DAGLI UFFICI STAMPA DEI CLUB DI SERIE A2 OLD WILD WEST

 

Area Comunicazione e Stampa

Lega Nazionale Pallacanestro

 

 

Commenti

PUBBLICITA'