• Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | DNC

Intech Virtus Imola - Francesco Francia Zola Predosa 83-65

Di Carlo Dall'Aglio

Pagina 1 di 1

29/11/2021

Intech Virtus Imola -  Francesco Francia Zola Predosa   83-65

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA  

 

 

DOMANTAS DOMINATUR

Serie C Gold

8^ giornata andata

Intech Virtus Imola -  Francesco Francia Zola Predosa   83-65 

(parziali 26-18 / 53-33 / 66-49)

Imola: Nucci 11, Galassi 7, Castelli, Carella 5, Aglio 7, Diminic 14, Seskus 20, Ranocchi 6, Magagnoli 13, Savino. All: Regazzi

Zola Predosa: Zanotti 7, Bianchi 2, Folli 6, Giuliani ne, Degregori 13, Errera 8, Biello 7, Bavieri, Bianchini 5, Penna, Brunetti, Almeoni 17. All: Cavicchi

Arbitri: Romanello e Cieri

Resta in vetta la Virtus Imola che supera con un netto +18 il Francesco Francia Zola Predosa, grazie ad una buona prova corale. Come è nel suo dna, la squadra di coach Regazzi ha bisogno del “mattoncino” di ogni effettivo, per ottenere un successo largo e convincente. Durante il match la squadra raggiunge, infatti, il +27 come massimo vantaggio, senza, sostanzialmente, lasciare spazio a qualsivoglia replica dei bolognesi.

I gialloneri, dunque, spazzano via il ricordo della pesante sconfitta di Vigarano Mainarda al cospetto di Ferrara, tornando a realizzare oltre 80 punti, tenendo gli avversari ampiamente sotto ai 70. Il primo posto in classifa, al momento, è condiviso con Fulgor Fidenza (straripante contro Molinella) e BMR Basket 2000 Scandiano che espugna il PalaFerrari di Castel San Pietro. Ma Aglio e compagni hanno una gara da recuperare contro Lg Competition, mercoledì 8 dicembre.

Ottima prestazione di Domantas Seskus, condita da 20 punti, tanti assist, velocità e leadership, ovvero tutte le armi del play lituano. Molto bene Magagnoli e Aglio, come sempre solidi e “presenti” in campo, con Nucci che ritrova gli sprazzi vincenti al tiro con 3 triple infilate e con Diminic che torna ad essere imponente e decisivo nell’area pitturata. Ma è davvero la squadra a girare, a prescindere dagli effettivi in campo. 

L’avvio del match è totalmente a marchio Intech che guida 7-0 dopo 4’, prima di doppiare gli avversari sul 16-8 con la tripla di Seskus. Il primo quarto si chiude sul 26-18 con la coppia di stranieri imolesi già a quota 10 (Diminic) e 8 (Seskus), con gli ospiti che si aggrappano a Degregori (7) ed Errera (4). Nel secondo quarto la Virtus utilizza l’artiglieria pesante sfruttando le triple di Nucci e Magagnoli (in apertura per il 34-21 al 3’), quindi di Seskus e Ranocchi con i locali che scorazzano per il campo staccando i felsinei sul 53-33 con cui ci si ferma per l’intervallo lungo.

Al cambio campo, dopo circa 3’ colmi di errori al tiro da ambo i lati, ci pensa Alessandro Nucci ad infiammare il pubblico imolese con una splendida tripla “solo retina” che vale il 56-35. Quando, al 4’, Ranocchi realizza la sua seconda tripla di serata il divario è già abbondante e ormai irrecuperabile per gli ospiti che, comunque, si aggrappano alla verva di Almeoni che infila 8 punti filati. La tripla di Nucci (terza complessiva per il braccio armato giallonero) addormenta il 3° quarto che si chiude sul 66-49. Nei primi 4’ dell’ultima frazione, la Virtus dà il colpo di grazia alla partita con un parziale di 10-0 (76-49) firmato da Magagnoli (tripla), Galassi, Seskus (5 punti con la terza tripla personale di serata). Da qui, il livello tecnico scende inevitabilmente, vista la differenza ormai incolmabile per gli ospiti che infilano, tuttavia, qualche buon canestro con il giovane promettente Zanotti (2 triple e 8 punti filati in pochi minuti di gioco), Biello e Almeoni (per entrambi una tripla). Ma Imola chiude in apoteosi con i giovani Savino e Castelli in campo nei minuti finali, che vedono i canestri di Carella, Galassi (tripla) ed Aglio. Il tabellone al 40’ indica un pesante e meritato 83-65 per l’Intech che ritrova prepotentemente il sorriso e la vetta della classifica che ora condivide con le altre corazzate Fulgor Fidenza e Basket 2000 Scandiano.

Nelle prossime settimane i gialloneri saranno chiamati ad un vero e proprio tour de force, con 3 partite in una settimana: il 4 dicembre trasferta insidiosa a Molinella dell’ex Zytharyuk, l’8 dicembre recupero della trasferta a Castelnovo né Monti (Re) in casa della Lg Competition, quindi sabato 11 dicembre la sfida al PalaRuggi contro i Baskers Forlimpopoli. Quindi ci sarà l’ultima gara ufficiale del 2021 a Scandiano contro la Bmr Basket 2000, a chiusura del girone di andata. 

 

8^ giornata andata

Intech Virtus Imola-F.Francia 83-65

Pol.Arena-Ginnastica Fortitudo 56-83

Lg Competition-Baskers Forlimpopoli 72-73

Fulgor Fidenza-Molinella 105-63

Olimpia Castello-Basket 2000 58-70

 

Classifica:

Intech Virtus Imola, Fulgor Fidenza e Basket 2000 10, Ferrara, F.Francia, Lg Competition e Baskers Forlimpopoli 8, Ginnastica Fortitudo 6, Olimpia Castello e Molinella 4, Pol.Arena 2.

 

 Carlo Dall’Aglio

Responsabile Area Comunicazione Marketing

Intech Virtus Imola

 

Pre - gara Virtus Intech Imola vs Francesco Francia Preven Zola Predosa

Di Carlo Dall'Aglio

Pagina 1 di 1

26/11/2021

Pre - gara  Virtus Intech Imola  vs  Francesco Francia Preven Zola Predosa

Foto: Virtus Imola

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA   

 

Serie C Gold

8^ giornata andata

Virtus Intech Imola  vs  Francesco Francia Preven Zola Predosa 

Domenica 28 novembre 2021, ore 18,00

PalaRuggi di Imola

Arbitri: Cristian Romanello e Antonio Cieri

Modalità per assistere alle partite casalinghe della Intech Virtus Imola

Biglietto: € 10,00; Biglietto ridotto: € 5,00 (13-16 anni); Biglietto gratuito: under 12 I biglietti saranno venduti direttamente in biglietteria prima della partita. L’ingresso al palazzetto sarà possibile solamente presentando in biglietteria il “Modulo Ingresso” compilato con nome, cognome e numero di cellulare per l’assegnazione del posto, scaricabile dal seguente link:

http://www.virtusspesvis.it/it/wp-content/uploads/2021/11/Modulo-ingresso-Virtus-Imola-3-scaled.jpg

Obbligo di Green Pass e di mascherina per tutta la durata dell’evento.

La sfida contro il Francesco Francia Zola Predosa di domenica 28 novembre sarà fondamentale per la stagione della Intech Virtus Imola: innanzitutto perchè arriva subito dopo il primo (brutto) stop in campionato a Ferrara dei gialloneri, quindi, perchè è una sfida al vertice tra (attuali) capoliste del girone a quota 8.

Sarà un ottimo banco di prova per Aglio e compagni per definire gli orizzonti dell’Intech in questa stagione, vista la qualità dell’avversario. Avversario che sarà trascinato in campo da due (amati) ex di turno come il play Guglielmo Giuliani ed il pivot Danilo Errera. Il giovane regista sta viaggiando a 7 punti di media a gara, ma soprattutto su ottimi livelli di qualità nella gestione del gioco; il 24enne centro vanta una media di circa 8 punti a partita e sarà molto interessante osservarlo nello scontro fisico-tattico-tecnico con il totem Mise Diminic.

Ma ci sono tanti altri punti di forza della squadra di coach Daniele Cavicchi, a partire dalla coppia di guardie formata da Lorenzo Folli ed Enrico Almeoni che sta “volando” a circa 14 punti di media a testa ad ogni allacciata di scarpe. Folli, classe 2000, vanta 3 punti di media in serie B nel 2019/2020 ai New Flying Balls Ozzano, sotto la guida di coach Federico Grandi. Almeoni, classe 1995, è alla stagione della svolta ad alti livelli, dopo 4 anni al F.Francia e 7 alla Vis Persiceto. Attualmente i due tiratori bolognesi occupano il podio dei marcatori nel girone Emilia Romagna a quota 98 e 96 punti realizzati (alle spalle di Agusto, 101), seppur all’inseguimento di Mise Diminic: il croato è in vetta sia nella media punti (18,2 a gara) che nel high score in una singola partita (30 punti).

Non vanno dimenticati, tra gli altri, anche il talentuoso ed imprevedibile Matias Degregori, ormai 37enne ma sempre da tenere sotto controllo per le sue accelerazioni improvvise (circa 10 punti di media), l’ala piccola Alex Biello, il pivot Marco Bianchi, già affrontato in C Gold a S.Lazzaro, prima delle avventure a Granarolo e F.Francia in C Silver. 

Ma queste sono solo le fredde statistiche che non possono raccontare la storia di due squadre che stanno disputando un buon campionato in queste prime 7 giornate: Imola ha già riposato e deve ancora recuperare (mercoledì 8 dicembre) la trasferta di Castelnovo né Monti e vanta 4 vittorie (Fortitudo, Pol.Arena, Olimpia Castello e Fulgor Fidenza) con una sconfitta nell’ultimo turno a Vigarano Mainarda contro Ferrara. Per il Francesco Francia, vittorie contro Forlimpopoli, Ginnastica Fortitudo, Pol.Arena e Olimpia Castello e sconfitte contro Basket 2000, Lg Competition e Fulgor Fidenza, con il turno di riposo ancora da effettuare (10^ giornata).

Insomma, il F.Francia non ha nulla della classica neopromossa timida e, magari, un po’ arrendevole: dalla sua ha i numeri di un buon avvio di stagione, la classe di diversi giocatori ed un buon staff tecnico, oltre alla personalità di un uomo che Imola ha amato alla follia come Mauro Bonaiuti: “Bonna” giocò in riva al Santerno nel biennio 2002-2004, lasciando un segno indelebile nel cuore dei tifosi gialloneri. Ora ricopre il ruolo di Direttore Sportivo e uomo immagine nella Società del suo paese natale.

I nostri avversari

Albertini Filippo Pivot

Almeoni Enrico Guardia

Barbato Andrea Guardia

Bavieri Giacomo Play

Bianchi Marco Pivot

Bianchini Lorenzo Ala

Biello Alex Ala

Brunetti Simone Play

Degregori Matias Guardia

Errera Danilo Pivot

Folli Lorenzo Guardia

Giuliani Guglielmo Play

Marzatico Andrea Ala

Messina Francesco Guardia

Penna Filippo Play

Zanotti Marco Guardia

Cavicchi Daniele Allenatore

 

8^ giornata andata

Intech Virtus Imola-F.Francia

Pol.Arena-Ginnastica Fortitudo

Lg Competition-Baskers Forlimpopoli

Fulgor Fidenza-Molinella

Olimpia Castello-Basket 2000

 

Classifica:

Intech Virtus Imola, F.Francia, Fulgor Fidenza, Basket 2000, Ferrara e Lg Competition 8, Baskers Forlimpopoli 6, Olimpia, Ginnastica Fortitudo e Molinella 4, Pol.Arena 2.

 

Carlo Dall’Aglio

Responsabile Area Comunicazione Marketing

Intech Virtus Imola

 

Commenti

PUBBLICITA'