• Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | DNC

Halley Matelica-Sambenedettese Basket 65-69

3° giornata Coppa Italia Serie C Gold Marche-Umbria

Di Marco Pagliariccio

Pagina 1 di 1

14/11/2021

Halley Matelica-Sambenedettese Basket 65-69

Seguici su Facebook : MARCHE SPORT

 

Sconfitta tanto ininfluente quanto sorprendente per la Halley Matelica nella terza giornata del primo turno di Coppa Italia Serie C Gold Marche-Umbria. I biancorossi, già qualificati per le Final Four del prossimo marzo, finiscono ko a domicilio contro una Sambenedettese Basket già eliminata e salita a Castelraimondo con soli sei giocatori (uno dei quali, il giovane Marini, in panchina solo ad onor di firma). Una gara nella quale coach Cecchini ha lasciato al riposo Falzon (claudicante per una botta al gomito rimediata una settimana fa contro il Pisaurum) e ha dato ampio spazio anche ai giovanissimi del settore giovanile aggregati alla prima squadra, variando spesso i quintetti e mescolando le carte a livello tattico in vista del prosieguo del campionato. 

Ne è uscita fuori una partita che la Vigor aveva anche interpretato bene in avvio, distribuendo le soluzioni e soffrendo soltanto il brio di un infuocato Cipriani (già 14 punti all’intervallo lungo). La Halley tocca anche il +11 in avvio di secondo periodo sul 24-13, poi stacca la spina e apre il fianco alla rimonta dei rivieraschi, animata dal duo Tumpa-Obletter. Il sorpasso si materializza sul finire del secondo quarto e la Samb prova addirittura la fuga nel cuore del terzo quarto, quando un’altra sfuriata di Cipriani spinge i suoi al +11 (39-50 al 24’). Un paio di canestri di Provvidenza tengono la Halley in partita, due triple di Mentonelli valgono il controsorpasso con 4’ ancora da giocare (57-56) e ci si potrebbe aspettare un calo fisico da parte degli ospiti, spremuti giocoforza per tutti i 40’ da coach Minora. E invece i rossoblu tengono botta fino alla fine, la Vigor spreca di tutto e nel rush finale sono glaciali le giocate di Atienza e Tumpa.

Sconfitta, come detto, indolore e da archiviare in fretta, perché da domani si torna a fare sul serio: c’è da preparare il ritorno in campo in campionato, previsto per sabato prossimo sull’insidioso parquet del PalaTriccoli contro la Taurus Jesi.

Questo il commento di coach Cecchini a fine partita: «Per questa partita ci eravamo prefissati l’obiettivo di risparmiare qualche energia ad alcuni giocatori e dare minutaggio a chi aveva avuto meno spazio. È stata una partita in cui non abbiamo preparato nulla sugli avversari per concentrarci su alcune situazioni nuove nostre che ci possano tornare utili per il futuro, ma al di là dei tatticismi ed altro era una gara che con un po’ di voglia avremmo potuto comunque portare a casa. Abbiamo tenuto a riposo Falzon, che resterà fermo fino a mercoledì, quando avrà un esame per capire se potremo averlo per la partita di sabato prossimo a Jesi. Con la Taurus sarà una partita insidiosa perché loro sono una squadra che vive di parziali. Contro il Bramante, ad esempio, sono riusciti ad andare sopra in doppia cifra e poi di perdere in doppia cifra. Il nostro obiettivo dovrà essere quello di non accenderli o quantomeno di tenere botta durante le loro fiammate».

 

HALLEY MATELICA-SAMBENEDETTESE BASKET 65-69

MATELICA: Provvidenza 11, Fianchini, Mentonelli 10, Bugionovo 4, Vissani 4, Carsetti, Caroli 12, Ciampaglia 6, Genjac 8, Poeta, Tosti 10, Offor ne. All.: Cecchini.

SAMB: Quercia 9, Atienza 5, Marini ne, Cipriani 23, Tumpa 17, Obletter 15. All.: Minora

ARBITRI: Pedini, Negro.

PARZIALI: 22-13, 17-27, 11-13, 15-16.

 

Ufficio stampa Vigor Basket Matelica

Marco Pagliariccio

 

Commenti

PUBBLICITA'