• Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Professionisti | Serie A

Pallacanestro Reggiana Unahotels è perfetta e domina l’Openjobmetis Varese

Di Ufficio Stampa LBA

Pagina 2 di 2

24/10/2021

La UNAHOTELS Reggio Emilia sbanca l’Enerxenia Arena con una prova di autorità contro un’Openjobmetis Varese rimasta in partita solo nel primo quarto. Top scorer dell’incontro è Crawford (18 punti), seguito dai lombardi Kell (17 punti) e Jones (14 punti). Ennesima doppia doppia per Cinciarini da 12 punti e 11 assist.

Zona 2-3 è la scelta immediata di coach Caja per limitare lo strapotere fisico degli avversari. Tuttavia, Kell apre subito la scatola da tre punti e i reggiani tornano ad accoppiarsi a uomo. In attacco la UNAHOTELS muove bene la palla e tutti i titolari sfruttano il playmaking di Cinciarini per provare a scappare (5-9). Dall’altra parte però Varese stringe le viti in difesa, trova Gentile ed Egbunu in taglio in area e soprattutto un Kell prolifico da fuori. Nessuna delle due squadre riesce ancora a prendere il sopravvento: nella fase centrale del primo quarto, i backdoor di Thompson, il primo canestro di Cinciarini e le uscite pulite dai blocchi di Olisevicius ribattono ad un paio di accelerazioni di Gentile (14-18). Man mano che si svuotano le panchine, il numero 5 varesino si prende sempre più responsabilità offensive e il suo assist per la bomba di De Nicolao limitano i canestri segnati contro Kell da Candi e Diouf (19-25 dopo 10’). Ad inizio secondo periodo, Crawford prima beffa De Nicolao siglandogli in faccia 7 punti consecutivi e dopo serve Baldi Rossi in contropiede per il massimo vantaggiano UNAHOTELS sul +13. Dopo il timeout chiamato da coach Vertemati, Kell da tre punti e finalmente Jones in taglio fanno momentaneamente respirare l’Openjobmetis ma Baldi Rossi e un presentissimo Hopkins mantengono le distanze tra le due squadre (25-38). Reggio Emilia continua a giocare sul velluto e, considerando le difficoltà di Egbunu nel mettersi in partita, Cinciarini prosegue nel parziale attaccando un’area avversaria sguarnita: i liberi di Olisevicius ed Hopkins siglano il nuovo massimo vantaggio emiliano sul 26-47. Nel finale di periodo, proprio Olisevicius prosegue nell’ottimo lavoro difensivo su Gentile e il jumper di Johnson annulla gli effetti di un paio di contropiedi finalizzati da Jones (30-49 all’intervallo).

Il copione non cambia ad inizio ripresa, dato che un concreto Thompson manda subito a bersaglio la tripla del +22. Varese trova poi una reazione di orgoglio con Gentile, un contropiede solitario di Kell e un post-basso di Jones ma questo break di 6-0 viene interrotto da Strautins e dal solito Crawford autore di 5 punti mentalmente pesanti (37-60). Nella seconda metà del terzo quarto, sebbene Egbunu cominci a farsi sentire maggiormente a rimbalzo in attacco, Reggio Emilia non alza il pedale dall’acceleratore e allunga ancora trascinata da Strautins, Candi e Crawford (50-76 dopo 30’). Nell’ultimo periodo di gioco, i due allenatori svuotano le panchine e Johnson e Jones sono i due principali protagonisti del lunghissimo garbage time. Finisce 67-106, con tanto di fischi del pubblico di casa.

Area Comunicazione e Stampa

LBA

Pallacanestro Reggiana - Biancorossi a Varese,

Attilio Caja: - Difesa e concentrazione per non accendere Masnago -

Di Davide Draghi

Pagina 1 di 1

23/10/2021

Pallacanestro Reggiana - Biancorossi a Varese,

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA   

 

 

Terza trasferta stagionale in LBA per la UNAHOTELS Reggio Emilia, in partenza per la sfida di domani alle 20:00 a Masnago contro la Openjobmetis Varese, valida per la quinta giornata di Serie A. 

Queste le parole di coach Caja in sede di presentazione del match: “Affrontiamo questa sfida partendo da quello che è funzionato a Saratov e cercando di replicare un buon atteggiamento - ha detto il tecnico biancorosso - Dovremo porre grande attenzione alla fisicità di Varese, soprattutto a rimbalzo con giocatori come Egbunu, Jones e Sorokas. Sarà fondamentale fare un buon lavoro difensivo sui tanti giocatori di uno contro uno che ha l’Openjobmetis. Conosco bene l’ambiente di Varese e mi farà molto piacere rivedere tanti amici con cui ho condiviso tre stagioni intere e due a metà subentrando: proprio per questo so che sarà necessario restare concentrati ed attaccati al match, far attenzione alle palle perse senza concedere loro break che possano accedere l’atmosfera di Masnago che può dare una grande spinta alla squadra”. 

Il match sarà diretto dalla terna composta da Paternicò, Martolini e Nicolini e verrà trasmesso in diretta streaming su Discovery+. 

 

Davide Draghi

Responsabile Comunicazione

Pallacanestro Reggiana Srl 

Commenti

PUBBLICITA'