• Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | DNC

LG Competition Castelnovo vs Olimpia Castello 2010 63-64

Di #olimpiacastello

Pagina 1 di 1

10/10/2021

LG Competition Castelnovo  vs  Olimpia Castello 2010   63-64

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA 

 

LG Competition Castelnovo  vs  Olimpia Castello 2010   63-64

 

Olimpia: esordio vincente nell’esordio stagionale a Castelnovo.

Grande impatto iniziale dei castellani, con un incipit che porta la firma di Govi (5 punti a fila) e le triple di Masrè e Papotti (0-11 al 3’), poi l’Olimpia si mette a sparacchiare dall’arco (1/5 nei primi 8’) e subisce il controbreak (8-11 al 6’) con Parma Benfenati e Ciman in evidenza (12-13 al 7’ con 6 punti a testa). La precisione dalla lunetta di Castelnovo (8/8 nel primo periodo) tiene il pallino del gioco nelle mani dei padroni di casa che, grazie alle fiammate di Magnani, chiudono il primo parziale sul +3.

Il secondo quarto è a singhiozzo: si apre con 5 a fila di Tomesani (21-24 al 12’), inerzia subito smorzata da una tripla di Mallon e dall’entrata di potenza di Ciman (26-24 al 14’), poi 5 punti a fila di Papotti (31-32 al 18’) prima della tripla di Saccone per il +4 Castelnovo all’intervallo.

La ripresa inizia con le triple di Salsini e Tomesani ed il sottomano di Govi (38-40 al 22’), poi sale in cattedra Tomesani (8 punti nel terzo periodo) con un’altra tripla solorete (40-47 al 25’) che vale il +7. I padroni di casa provano a rientrare (46-49 al 29’) poi giocano la carta della zona 2-3, subito punita da due canestri pesanti di Papotti (50-55 al 30’).

Pieri e Costantini alzano le barricate, dietro i nerazzurri non prendono canestro su azione per 2’19” ed in attacco Papotti continua a bombardare dall’arco (50-58 al 32’) poi qualcosa si inceppa ed il tandem Ciman-Mallon riporta sopra i reggiani (61-58 al 37’). I ragazzi di Serio però rimangono in partita con il cuore, Tomesani e Salsini riprendono a segnare (61-62 al 38’) prima di arrivare in un finale deciso dalla lunetta: Sieiro impatta con 1/2, fa meglio Musolesi con un 2/2 (62-64 al 39’) considerando anche il successivo 1/2 di Parma Benfenati (63-64). Errori da entrambe le parti lasciano invariato il tabellone, a -12”70 Masrè non la chiude con un atipico 0/2 ma gli ultimi scampoli non permettono a Castelnovo di andare a segno e regalano la prima vittoria all’Olimpia Castello.

Prossimo appuntamento per l’Olimpia Castello, domenica 17/10/2021 ore 18:00 al PalaFerrari di Castel San Pietro Terme per l’esordio casalingo contro la Fulgor Fidenza.

 LG CASTELNOVO NE’ MONTI - OLIMPIA CASTELLO 63-64 (21-18 ; 36-32 ; 50-55)

CASTELNOVO: Ciman 17, Sieiro 3, Rossi 3, Magnani 4, Tognato 2, Mallon 9, Ciano ne, Saccone 3, Caridi 5, Mabilli ne, Parma Benfenati 17, Bergianti ne. All. Tumidei

OLIMPIA: Masrè 3, Tomesani 16, Sabattani, Govi 9, Lolli ne, Papotti 17, Salsini 11, Biasco ne, Musolesi 4, Costantini, Locci, Pieri 4. All. Serio

Arbitri: Femminella Giovanni e Femminella Francesco di Reggio Emilia

24 Secondi: Melegari Gabriele di Reggio Emilia

 

#olimpiacastello

 

E80 Group LG Competition Castelnovo Monti – Olimpia Castello 63-64

Di Simone Torlai

Pagina 1 di 1

10/10/2021

E80 Group LG Competition Castelnovo Monti – Olimpia Castello 63-64

 

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 
 

Inizia con una sconfitta al fotofinish la stagione 2021/2022 di Serie C Gold della E80 Group LG Competition Castelnovo Monti, superata al Pala Giovanelli dall’Olimpia Castello con il punteggio finale di 63-64. É amaro il rientro in campo dei Cinghiali a quasi 20 mesi dall’ultimo match disputato e il risultato finale è però figlio di un incontro rimasto in equilibrio sino all’ultimo secondo.

L’inizio gara è tutto in favore degli ospiti che firmano un super parziale di 11-0, ma i montanari non si perdono d’animo e trascinati dalla coppia Ciman-Parma Benfenati firmano un controbreak che li riporta a -3. Nella seconda parte del primo periodo regna l’equilibrio in campo, ma grazie alla precisione dalla lunetta, i padroni di casa chiudono avanti sul 21-18.

Il secondo quarto segue la falsariga di quello precedente, con tanti mini-break da una parte e dall’altra, senza che nessuna delle due formazioni riesca a prendere il sopravvento sull’avversaria. Ciman e Papotti sono i protagonisti della frazione, ma a metà gara la LG è ancora in vantaggio di 4 lunghezze.

La prima parte del terzo periodo è tutta a favore degli ospiti: Tomesani, Govi e Salsini firmano infatti un parziale da 15-4 e al 25° sono tornati avanti di ben 7 lunghezze. Arriva però la reazione dei montanari che firmano un altro controbrak per riportarsi sino al -3 (46-49), anche se il finale è tutto per i felsinei che realizzano un nuovo mini-parziale e al 30° minuto si trovano sul +5.

All’inizio dell’ultimo periodo l’Olimpia sembra essere in controllo del punteggio, poi la zona dei Cinghiali e i canestri della coppia Ciman-Mallon regalano un 11-3 ai padroni di casa che a 3 minuti dalla sirena si trovano ad un possesso pieno di vantaggio (61-58). Tomesani e Salsini firmano però il controsorpasso dei bolognesi (61-62), poi la sfida si sviluppa punto a punto e si decide dalla lunetta: Sieiro fa ½ pareggiando l’incontro, Musolesi dall’altra parte non sbaglia e riporta avanti gli ospiti (62-64), poi Parma Benfenati fa un altro ½ permettendo alla LG di tornare ad una sola lunghezza di ritardo. La palla è nelle mani di Masrè che subisce fallo, ma sbaglia entrambi i liberi lasciando l’ultimo possesso ai Cinghiali: Sieiro attacca il canestro e serve uno smarcato Parma Benfenati, il cui piazzato da buona posizione si ferma sul primo ferro mentre la sirena in sottofondo sancisce la fine dell’incontro.

La LG paga un inizio gara non particolarmente brillante e i padroni di casa hanno subito la maggiore verve degli ospiti nel terzo quarto. Coach Tumidei può però essere soddisfatto per la voglia di lottare dimostrata e deve ripartire da quanto di buono visto in campo. Ottime le prove di Ciman e Parma Benfenati, positivo l’impatto di capitan Mallon nelle ultime due frazioni.

L’Olimpia Castello porta a casa due preziosissimi punti dopo una prestazione generosa e grazie al contributo di tutto il roster. Da evidenziare le prestazioni degli esterni Papotti e Salsini, oltre all’esperienza nei momenti decisivi dell’esterno Tomesani e del lungo Govi.

La E80 Group osserverà ora un turno di riposo e tornerà in campo il 24 ottobre a Fidenza contro la Fulgor, avversaria domenica prossima proprio dell’Olimpia Castello.

 E80 Group LG Competition Castelnovo Monti – Olimpia Castello 63-64

Parziali: 21-18; 36-32; 50-55.

E80 Group LG Competition Castelnovo Monti: Bergianti ne, Ciman 17, Sieiro 3, Rossi 3, Magnani 4, Tognato 2, Mallon 9, Ciano ne, Saccone 3, Caridi 5, Mabilli ne, Parma Benfenati 17. Allenatore: Tumidei.

Olimpia Castello: Masrè 3, Tomesani 16, Sabattani, Govi 9, Lolli ne, Papotti 17, Salsini 11, Biasco ne, Musolesi 4, Costantini, Locci, Pieri 4. Allenatore: Serio.

Arbitri: Femminella – Femminella.

 

Area Comunicazione e Stampa

E80 Group LG Competition Castelnovo Monti

Simone Torlai

 

 

Presentazione E80 Group LG Competition Castelnovo Ne Monti - Olimpia Castello 2010

Di Simone Torlai

Pagina 1 di 1

06/10/2021

Presentazione E80 Group LG Competition Castelnovo Ne Monti  - Olimpia Castello 2010

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

 

Il prossimo week end avrà inizio la versione 2021/2022 del campionato di Serie C Gold emiliano-romagnolo e la E80 Group LG Competition farà il suo esordio domenica 10 ottobre al Pala Giovanelli di Castelnovo Monti contro l’Olimpia Castello.

La squadra montanara tornerà quindi in campo per un incontro ufficiale a quasi 20 mesi dall’ultimo giocato: era infatti il 20 febbraio 2020 scorso quando i Cinghiali superarono in trasferta l’Arena Montecchio. La formazione allenata da coach Tumidei ha preparato con attenzione la nuova stagione ed è ora pronta ad affrontare la prima sfida ufficiale dopo una lunga e trepidante attesa.    

Anche gli avversari dell’Olimpia Castello rientreranno sul parquet dopo un prolungato periodo di fermo imposto dall’avvento del Covid-19. Il team bolognese è nuovamente guidato da Giampiero Serio ed è composto da un interessante mix di giovani atleti e giocatori esperti. Il nuovo che avanza è rappresentato da Mattia Masrè (l’anno scorso a Lugo insieme al nostro Ciman e a coach Tumidei), dal giovane play Lolli oltre che dagli esterni Papotti e Salsini (entrambi cresciuti nel vivaio della Virtus Bologna). La “vecchia guardia” è invece formata da Denis Tomesani, dai solidi lunghi Musolesi e Govi (entrambi ex-Virtus Medicina), oltre che dalla navigata guardia Simone Pieri. A rinforzare il roster sotto le plance sono infine presenti Giacomo Sabattani e Andrea Locci, quest’ultimo impegnato lo scorso anno nelle fila della Virtus Imola.

Sarà quindi un test ricco di incognite visto che si tratta del primo vero scontro “non amichevole” per diversi giocatori dopo tanto tempo, ma sarà anche una grande emozione quella di poter nuovamente assistere ad una partita di basket al Pala Giovanelli. E di vedere finalmente in campo i nostri Cinghiali.

Al palazzetto potranno accedere al massimo 142 spettatori (pari al 50% della capienza totale), i quali dovranno essere titolari di Green Pass in corso di validità e che verrà controllato all’ingresso della struttura sita in via Matilde di Canossa. Il match potrà essere inoltre seguito in diretta streaming dalla pagina Facebook ufficiale della LG Competition, oppure accedendo al link che verrà postato sul sito internet della società (www.lgbasket.it) poco prima dell’inizio dell’incontro. La palla due è prevista per le ore 17:00.

 

Area Comunicazione e Stampa

E80 Group LG Competition Castelnovo Ne Monti 

Simone Torlai

 

Commenti

PUBBLICITA'