• Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio | Dilettanti | Eccellenza

Il saluto di Francesco Salmi alla Piccardo Traversetolo

Di Francesco Salmi

Pagina 1 di 1

06/06/2021

Il saluto di Francesco Salmi alla Piccardo Traversetolo

Francesco Salmi

Allenare la Piccardo è stata un’esperienza, o meglio, un’emozione forte, unica, travolgente che ha lasciato un segno indelebile nel mio cuore, mi ha fatto crescere professionalmente e umanamente. Ho conosciuto persone straordinarie, il Presidente Franco Scrinzi che, con il suo entusiasmo, ha dato sempre i giusti imput, il suo apporto quotidiano è stato determinante, una molla, una spinta costante, mi ha dato la possibilità di allenare un’ottima squadra e di avere il supporto di uno staff straordinario, competente, capace, professionale, realizzando il sogno di ogni allenatore, uno staff che, a farlo con le mani, non mi sarebbe potuto venire così bene! Grazie Franco! Sei stato la mia “motivazione”! La distanza, la logistica mi costringono ad interrompere questa meravigliosa avventura. Sono sinceramente grato a tutti voi, a te Stefano Ramenzoni che mi hai “voluto” a Traversetolo, a te Andrea Boni, persona competente e preparata sotto ogni aspetto, a te Maicol Saccani con te ho condiviso la costruzione della squadra in un estate veramente “bollente” e ho continuato ad appoggiarmi…, a te Andrea Paglia presenza fondamentale e collaboratore prezioso, a te Tiziano Miodini, responsabile della Juniores, a te Totò De Rosa team manager, a te Luca Ziveri, responsabile del settore giovanile. Sono grato a tutti, ho avuto un supporto incondizionato da tutti, forse però chi ha dato prova di maggior pazienza è stato Pietro Padovani il grande “Pado”, sempre presente, sempre disponibile, sempre attento, ha risolto prontamente ogni problema ed io gliene ho veramente creati tanti…mi sono proprio impegnato, non c’è stata una volta che la sua voce abbia lasciato trasparire insofferenza e ne avrebbe avuto tutte le ragioni! E con lui Mario Amato il magazziniere, custode, responsabile dell’impianto che si è messo fin da subito a disposizione, sempre pronto ad “accontentarmi”. Grazie anche a te Claudio Grossi altra figura “storica”. Non ho parole per ringraziare lo staff, Andrea Fontana che ho finalmente avuto come collaboratore, dopo averlo inseguito come giocatore, aiuto preziosissimo, ho potuto condividere ogni istante della settimana fin dal primo giorno, ho potuto “appoggiarmi”, “riflettere a voce alta”…grazie! Stefano Valentini, preparatore atletico, capace, professionale, disponibile in ogni momento, si è preso cura dei ragazzi, insieme ad Andrea, anche nel periodo “buio”, quando non ci si poteva allenare a Traversetolo…vi sono grato! Ringrazio Marco Barbacini che si è occupato dei ragazzi infortunati, dimostrando grande competenza e lavorando sempre con encomiabile, puntigliosa precisione…grazie Marco! Ringrazio Andrea Salvarani, responsabile dei portieri, credo che i nostri ragazzi abbiano avuto la possibilità di crescere e trovare in te uno spessore che va oltre le doti professionali… grazie! Ringrazio Mauro Ghillani, che è arrivato “tardi” a darci una mano sul campo, ma è stata comunque una mano importante e significativa. Ringrazio i nostri due fisioterapisti, Stefano Mazzoni ed Eros Pirelli che si sono alternati nel lavoro e grazie ai quali nulla è mai mancato ai ragazzi, ma anche a noi dello staff…grazie davvero! Penso di aver reso l’idea…questo staff è stato il vero valore aggiunto, questo staff mi ha permesso di dare il meglio…e, se ci sono riuscito, è merito loro, di questi compagni di viaggio che neanche nel sogno più bello, puoi sperare di avere accanto!!! Le ultime righe sono per i ragazzi, i veri artefici dell’avventura, di questa stupenda avventura…lavorare con un allenatore esigente, rompicoglioni come me è difficile, lo ammetto, devo ringraziarvi ad uno ad uno per la professionalità, per la voglia di imparare, di crescere, di “stare a sentire”, vi ringrazio anche per le arrabbiature, quelle hanno fatto crescere me, mi hanno fatto riflettere, mi hanno dato degli spunti, mi hanno migliorato, mi hanno fatto “capire”…mi mancherete, mi mancherà vedervi abbracciati dopo un goal, o al termine di ogni partita, prima di uscire tutti insieme dal campo, mi mancherà questa “unità” che penso sia stata il dodicesimo in campo…grazie ragazzi!!! Un grazie sincero a tutti, ho vissuto momenti emozionanti che non dimenticherò mai, ho ricevuto messaggi d’affetto mai visti…grazie! Mille volte grazie!!!

Commenti

PUBBLICITA'