• Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Femminile | Serie A2 Femminile

La Feba Civitanova Marche si impone sujlla Surgical Cagliari.

Di Matteo Valeri 15/11/2020

La Feba Civitanova Marche si impone sujlla Surgical Cagliari.

Seguici su Facebook : MARCHE SPORT

 

La Feba Civitanova Marche si impone sujlla Surgical Cagliari.

La Feba Civitanova Marche doma la Surgical Cagliari e sale a quota 6 in classifica generale. Le ragazze di coach Francesco Dragonetto si impongono contro le sarde per 77-66 al termine di un match combattuto, in cui sono riuscite con una prova corale, e di sostanza, a portarsi a casa un successo prezioso contro una compagine ostica. Nelle momò è mancato all'ultimo il capitano Trobbiani ma le biancoblu sono riuscite con la determinazione, ed una buona prova al tiro da tre, a stoppare le sarde che restano fanalino di coda del girone.

Pronti via e la Feba parte subito forte arrivando sul 9-2 a metà frazione, sfruttando anche qualche errore di troppo delle ospiti. Le ragazze di coach Ferrazzoli trovano in Zolfanelli un ottimo terminale offensivo e ricuciono lo strappo per poi chiudere la prima frazione sul 14-13. Nel secondo quarto si viaggia sui binari dell'equilibrio ma nel finale le momò piazzano un break di 5-0 con Binci e Rosellini e si va al riposo lungo sul 33-28.

Alla ripresa delle ostilità le ragazze di coach Dragonetto toccano il 40-34 dopo tre minuti di gioco per poi allungare nuovamente fino al +12, 49-37 a 3'55 dal termine della frazione. Zolfanelli e Favento però tengono a galla Cagliari sul 52-44 con cui si chiude il terzo quarto. Finale interessante, con la Feba che subisce la zona delle sarde mentre tra le isolane si accende Brunetti che porta le sue sul 66-62 a 3'33'' al termine della sfida. Le biancoblu possono contare sulla buona verve delle loro tiratrici così Rosellini piazza due triple pesanti, mentre Bocola e Bolognini nel finale chiudono la questione sul 77-66.

"Le percentuali al tiro da tre punti sono state fondamentali per portare a casa la vittoria - commenta coach Francesco Dragonetto - e per la costruzione dei tiri con i piedi a terra, sicuramente il merito va al gioco di squadra con le giocatrici che si sono trovate nel posto giusto al momento giusto. Quando non abbiamo avuto pazienza e siamo andate con troppa frenesia abbiamo commesso degli errori, però era una partita dove dovevamo tenere i ritmi alti per metterle in difficoltà e siamo state brave a farlo, quindi complimenti alle ragazze".

Fe.Ba. Civitanova Marche - Surgical Virtus Cagliari 77 - 66 (14-13, 33-28, 52-44, 77-66)

FE.BA. CIVITANOVA MARCHE: Ciccola NE, Rosellini* 19 (1/4, 5/9), Paoletti 15 (3/4, 3/7), Angeloni NE, Bocola* 9 (3/9 da 2), Rimi 2 (1/4 da 2), Castellani* 10 (1/6, 2/2), Severini, Bolognini* 14 (6/10 da 2), Binci* 8 (2/5, 0/1), Pelliccetti NE Allenatore: Dragonetto F.

SURGICAL VIRTUS CAGLIARI: Favento* 10 (2/5, 2/7), Savatteri 8 (4/6 da 2), Zolfanelli 21 (3/4, 3/7), Pala 4 (2/2, 0/1), Chrysanthidou* 5 (2/4 da 2), Brunetti* 14 (6/9 da 2), Lussu* 2 (0/2, 0/2), Pilleri, Pellegrini Bettoli* 2 (1/8, 0/1), Salvemme NE, Conte NE Allenatore: Ferrazzoli I.

Arbitri: Guercio D., Paglialunga M.

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche

La Feba Civitanova Marche riceve la visita della Surgical Cagliari

Di Matteo Valeri 12/11/2020

La Feba Civitanova Marche riceve la visita della Surgical Cagliari

Seguici su Facebook : MARCHE SPORT

 

La Feba Civitanova Marche riceve la visita della Surgical Cagliari

 

La Feba Civitanova Marche in cerca del riscatto. Le momò, dopo lo stop di Firenze, guardano al prossimo turno casalingo in cui arriva la Surgical Cagliari, fanalino di coda del girone ancora ferma a 0 punti. La compagine allenata da coach Iris Ferrazzoli ha mantenuto sostanzialmente il blocco della passata stagione, che può contare su alcune giovani interessanti e delle veterane importanti come Federica Brunetti, Anna Lussu e Silvia Favento, out in queste prime giornate. La squadra sarda non riesce ad essere particolarmente incisiva in attacco, appena 274 punti all'attivo, e concedono abbastanza in difesa, 401 punti al passivo.

Le ragazze di coach Francesco Dragonetto sono reduci dalla sconfitta di Firenze dove comunque hanno retto bene l'urto contro un'ottima compagine e vogliono i due punti per risalire la china della classifica e confermare i progressi dell'ultimo periodo.

"Siamo reduci dalla sconfitta contro Firenze, che è una squadra di vertice - commenta Irene Bolognini - Abbiamo retto l'urto, a tratti, quindi abbiamo lavorato in settimana per arrivare pronte alla sfida di sabato e stare sul pezzo per tutti i 40 minuti. La Virtus Cagliari è ancora ferma a quota 0, quindi verrà a Civitanova con la voglia di portare a casa due punti, ma faremo valere il fattore campo".

Palla a due sabato 14 Novembre alle ore 18.30 al Palazzetto di Civitanova Alta. Dirigono l'incontro Daniele Guercio di Ancona e Matteo Paglialunga di Fabriano (AN). La sfida sarà a porte chiuse, per le attuali normative governative, e sarà garantita la diretta streaming. 

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche

 

Commenti

PUBBLICITA'

PUBBLICITA'