In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Femminile | Serie B Femminile

Francesca Bozzoli : "Il Royal Basket Finale Emilia è la mia seconda casa ."

Di Enrico Ferranti 02/11/2020


Francesca Bozzoli :  "Il Royal Basket Finale Emilia è  la mia seconda casa ."

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

Francesca Bozzoli :  "Il Royal Basket Finale Emilia è  la mia seconda casa ." 

 

"Il basket è parte di me: non potrei immaginare la mia vita senza questo meraviglioso sport. Rappresenta, indubbiamente, una valvola di sfogo dalla solita routine." Francesca Bozzoli, classe 1999, inizia il suo percorso cestistico all'età di dieci anni ed ora è - a tutti gli effetti - un punto di riferimento fondamentale in casa Royal Basket Finale Emilia. "È il terzo anno di fila che gioco nella compagine allenata da Coach Giacomo Bregoli", incalza la guardia/ala, "ed è la terza stagione che militiamo in serie B, un campionato tosto ma nel quale rientriamo benissimo: non siamo inferiori a nessuna squadra." Il periodo, a causa della pandemia, non è certo felice: "Ovviamente dispiace essere in questa situazione", le parole della cestista, "perchè ci stavamo allenando duramente da agosto ed eravamo pronte per affrontare tutte le squadre." Conosciamo meglio Francesca Bozzoli: "Sono una ragazza piena di energia, non mi piace mai stare ferma perchè ho sempre voglia di imparare qualcosa e non mi piace annoiarmi. Adoro la mia vita mega impegnata e senza un buco libero. Fuori dal basket, sono una studentessa di Scienze Motorie presso l'Università di Ferrara. In campo sono molto altruista ed allo stesso tempo guardo poco il canestro. Devo migliorare sicuramente anche nell'uno contro uno." Francesca si distingue già in maniera eccellente anche in un'altra veste: "Giusto per non farmi mancare nulla, da due anni alleno una squadra di ragazze del 2006-2007 sempre a Finale, è impegnativo ma molto gratificante. Come da giocatrice, anche da allenatrice ho ancora molto da imparare e da poter insegnare alle mie giovani." In conclusione, non può mancare un suo bellissimo pensiero: "Sperando di poter tornare presto alla normalità, vi abbraccio virtualmente." 

 

Enrico Ferranti.



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'