In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Femminile | Serie A2 Femminile

La Feba Civitanova Marche espugna Cagliari

Di Matteo Valeri 01/11/2020


La Feba Civitanova Marche espugna Cagliari

Seguici su Facebook : MARCHE SPORT

 

La Feba Civitanova Marche espugna Cagliari

La Feba Civitanova Marche espugna il campo del Cus Cagliari. Bella vittoria per le momò che, al termine di una prestazione di sostanza e di qualità, portano a casa i primi due punti esterni di questa stagione ottenuti su un campo ostico come quello di Cagliari.

Le ragazze di coach Francesco Dragonetto, con un'ottima prestazione di squadra, hanno messo in mostra un'ottima tenuta difensiva, trovando punti preziosi da Rosellini e Paoletti e riuscendo a domare le sarde orfane ancora di Striulli. Un successo prezioso per le momò sia per la classifica che per il morale in vista dei prossimi impegni. 

Pronti via e le due squadre partono con due break importanti, 6-0 Cagliari prima ed un 0-9 per la Feba poi, con le momò che chiudono avanti la prima frazione sull'14-19. Nel secondo quarto si viaggia sui binari dell'equilibrio ed allo scadere Puggioni piazza la tripla del 30-31 con cui si va al riposo lungo. Alla ripresa delle ostilità si segna poco da ambo le parti, con le locali che trovano la via del canestro solo dalla lunetta mentre le biancoblu mettono a referto 9 punti ma tutto rimane aperto, 39-40. Nell'ultima frazione le ragazze di coach Dragonetto trovano continuità in attacco e piazzano l'allungo vincente, con le locali che tentano di ricucire lo strappo nel finale ma senza successo. Finisce 56-62 per la Feba Civitanova Marche che può così festeggiare.

"È stata la vittoria del gruppo e del grande impegno avuto in settimana - commenta coach Francesco Dragonetto - L'intensità avuta negli allenamenti ci ha portato a disputare un'ottima partita difensiva ed avere la lucidità nel finale di gara con i canestri importanti che ci hanno portato alla vittoria. Il grande lavoro delle ragazze seguito con attenzione e preparato insieme a Donatella e a Cecilia è stato il percorso giusto in questa settimana. Questa partita sarà certamente un altro punto di partenza da seguire per le prossime settimane. Faccio tanti complimenti a queste ragazze".

CUS CAGLIARI - FEBA CIVITANOVA MARCHE 56-62

CUS: Puggioni 3, Luridiana ne, Striulli ne, Caldaro 9, Sias 11, Sorbellini, Petrova, Madeddu 2, Niola 11, Prosperi 5, Maccioni ne, Ljubenovic 15. Allenatore: Xaxa

FEBA: Ciccola ne, Rosellini 20, Paoletti 15, Bocola 6, Rimi 2, Trobbiani 2, Castellani 8, Bolognini 6, Binci 3, Pelliccetti ne. Allenatore: Dragonetto

Parziali: 14-19, 30-31, 39-40;

Arbitri: Zanetti e Vicentini.

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche




La Feba Civitanova Marche nella tana del Cus Cagliari

Di Matteo Valeri 29/10/2020


La Feba Civitanova Marche nella tana del Cus Cagliari

Seguici su Facebook : MARCHE SPORT

 

La Feba Civitanova Marche nella tana del Cus Cagliari

La Feba Civitanova Marche impegnata in terra sarda. Le momò, dopo i due stop consecutivi, cercano di invertire il trend contro una compagine interessante. Infatti le ragazze di coach Francesco Dragonetto vanno nella tana del Cus Cagliari, attualmente a quota 2 in classifica generale con le biancoblu.

La squadra di coach Federico Xaxa ha mantenuto sostanzialmente inalterata l'ossatura della passata stagione e può contare su alcune giocatrici di spessore come Erika Striulli, out in queste prime partite, Giulia Prosperi, arrivata da Umbertide, Arianna Puggioni ed il centro sloveno Ana Ljubenovic oltre ad una pattuglia di giovani promesse.

La formazione sarda in queste prime gare ha pagato una scarsa vena offensiva, complice anche l'assenza di Striulli, con il secondo peggior attacco del girone, a fronte di una buona solidità difensiva. Sevirà la migliore Feba per cercare di ottenere due punti preziosi in ottica classifica, in una trasferta comunque sempre impegnativa dal punto di vista logistico.

"Veniamo da una sconfitta - commenta Alice Pelliccetti - e c'è rammarico perchè era uno dei nostri obiettivi portare a casa i due punti davanti il nostro pubblico. Dovremo per forza riscattarci e trovare i due punti in una trasferta insidiosa come quella di Cagliari, e dovremo mettere in campo tutte le nostre forze per vincere la gara. Il Cus Cagliari è una compagine forte, con diverse giocatrici valide, e dovremo dare il massimo per vincere".

Palla a due sabato 31 ottobre alle ore 16.15 al PalaCus di Cagliari. Dirigono l'incontro Silvia Zanetti ed Elisa Vicentini.

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'