In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Calcio Femminile

ASD Gatteo Mare Femminile – Riccione Femminile 1 - 4

18 ottobre 2020, Centro Federale Territoriale, Gatteo a Mare

20/10/2020


ASD Gatteo Mare Femminile – Riccione Femminile    1 - 4

La formazione del Gatteo Mare affronta in casa il Riccione nella prima giornata di Eccellenza.
Dopo la sconfitta in Coppa con l’Aurora, le rossoblù provano a rifarsi. 
La formazione del Riccione, però, si organizza meglio in campo ed è subito aggressiva con le ripetute incursioni delle sue punte. 
I numerosi tentativi sono ripagati al quarto d’ora quando, al limite dell’area, Giardina si infila in mezzo alla linea difensiva e con un pallonetto batte Brighi. 
Le padrone di casa tardano ad entrare in partita e soffrono, soprattutto a centrocampo, dove vengono persi troppi palloni.
Nonostante le difficoltà, le rossoblù si presentano due volte in area di rigore, prima con Angeli, che viene chiusa da un ottimo intervento di Balducci, e poi con Protti, la conclusione della quale si spegne sul fondo. Cinque minuti più tardi, Morelli recupera palla sulla metà campo e si allarga sulla sinistra ma viene atterrata e guadagna un calcio di punizione da posizione interessante.
Alla battuta si presenta Protti che, con un’esecuzione precisa, batte il portiere riccionese, Roscio.
Il risultato torna in parità ma la situazione non tarda a cambiare: il Riccione recupera palla e lancia Cesari verso l’area di rigore con una palla alta; Brighi esce in anticipo e allontana il pallone sulla destra con la mano, ma la numero 11 continua la corsa e mette a segno il secondo gol, sul palo opposto. 
Le squadre si sfilacciano e si creano ampi spazi che, ancora una volta, vengono sfruttati meglio dal Riccione: Giardina raccoglie un pallone filtrante e segna il gol dell’1 a 3, fotocopia del primo.
Il primo tempo si conclude con il vantaggio di misura del Riccione, parziale dipeso per lo più dalla prestazione deludente delle padrone di casa.

Alla ripresa mister Lisi conferma le undici di partenza. Il Gatteo rientra in campo con maggiore convinzione e si avvicina subito alla porta con lo scambio tra Succi e Quercioli ma il portiere anticipa l’attaccante e para. 
Morelli lascia spazio a Calandrini e, poco dopo, Quercioli esce per Novembrini. La formazione di casa spinge senza sosta e arriva sotto porta numerose volte ma non inquadra lo specchio. La partita si addormenta e il Riccione effettua ripetuti rinvii dal fondo; si gioca principalmente a centrocampo ma senza emozioni. Il Gatteo mette in campo anche Bastoni e Cerioni, passando al 4-3-3 e, in difesa inserisce Lazzaretti. Le rossoblù diventano più offensive e si trovano sotto porta per ben due volte: prima con Calandrini che, sul filtrante preciso di Melosu, spreca clamorosamente e poi con Novembrini che viene fermata solo da Roscio, in anticipo. Iannotti sulla fascia sinistra mette più volte in difficoltà la difesa riccionese ma i tentativi sono troppo deboli per impensierire il portiere. Sul finale c’è spazio anche per il quarto gol, ancora con Cesari che, entrata in area da destra, calcia sul palo di Brighi che si fa beffare.
Il Gatteo ha un’ultima una possibilità per accorciare le distanze: un ottimo scambio tra Calandrini e Novembrini porta la numero 18 a tu per tu con Roscio che viene battuta ma Zazzeroni e Balducci tolgono il pallone dalla porta e salvano il risultato.
Il Gatteo Mare perde tre punti con una prestazione sotto tono. In attesa di aggiornamenti sulla prosecuzione dei campionati dilettantistici, in relazione alle nuove norme anti Covid, la formazione di mister Lisi proverà a rifarsi nella seconda giornata, prevista per domenica 25 ottobre, con il nuovo orario, 14:30, contro l’Union Sammartinese.

Gatteo Mare Femminile: Brighi, Pozzi, Iannotti, Battaglia (75° Lazzaretti), Balzi, Protti (70° Bastoni), Melosu, Morelli (58° Calandrini), Quercioli (63° Novembrini), Succi, Angeli (72° Cerioni). 
A disposizione: Ceki, Mezzapesa, Borghesi, Villucci.
Allenatrice: Lisi Erika.
Riccione Femminile: Roscio, Mulazzani, Balducci, Zazzeroni, Sintini, Forastieri, Vicini, Riceci, Giardina, Meffei, Cesari.
A disposizione: Grigoraec, Croce, Orazi, Pirazzini, Fuzzi.
Allenatore: Venturini Giorgio.



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'