In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Dilettanti | Promozione

S.Ermete, debutto interno con l'Asar

La squadra di Pazzini chiamata a ripetersi dopo la vittoria in esterna a Bellaria

16/10/2020


S.Ermete, debutto interno con l'Asar

 

Scontro inedito quello in programma domenica prossima al S.Ermete Stadium tra i padroni di casa opposti all’Asar Riccione, gara valevole per il secondo turno del campionato di Promozione Girone F Romagna. L’esordio per i riccionesi è arrivato tra le mura amiche contro la Sampierana. La gara è terminata a reti bianche. Proprio gli ospiti sono tornati ad affacciarsi in questa categorie a distanza di quasi dieci anni. Una promozione arriva a seguito di quella ottenuta dodici mesi prima dalla Seconda alla Prima Categoria. Nel precedente torneo , nonostante il quinto posto finale, la società del presidente Antonio Culicetto si è fatta trovare pronta per il ripescaggio dopo aver ottenuto complessivamente  31 punti frutto di 8 vittorie, 7 pareggi e sole 4 sconfitte.  

 

Il S. Ermete arriva all’appuntamento dopo aver regolato in esterna l’ostico  Bellaria Igea Marina 1956. L’attaccante Fuchi ha realizzato il gol partita che è servito a capire se il mix di esperienza unito a qualche scommessa inziale potesse fare ben sperare per  il proseguimento del torneo. La risposta è arrivata direttamente dal rettangolo da gioco.  Archiviata la vittoria ottenuta alla Prima,  gli uomini di Pazzini cercheranno i primi tre punti  a domicilio. In questa stagione rispetto al passato, proprio questo rappresenterà il primo scoglio da superare.

 

 

 

Calcio d’inizio fissato alle 15:30. Arbitra la gara Diana Maria Chis della sezione di Imola, coadiuvata dagli assistenti Marco De Paoli e Maria Zampaglione entrambi della sezione di Cesena.

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'