• Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | Regionale

Il brutto infortunio di Luca Simoni rovina la prima uscita stagionale della Rivit Imola a Medicina

Di Renato Dalpozzo - Federico Boschi 03/10/2020

Il brutto infortunio di Luca Simoni rovina la prima uscita stagionale della Rivit Imola a Medicina

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

MEDICINA - La prima uscita stagionale della Rivit Imola a Medicina viene brutalmente rovinata dal grave infortunio al ginocchio di Luca Simoni, portato via in ambulanza dopo pochi minuti del primo quarto. Un normale contatto, poi la caduta e le urla disperate del gigante biancoblù, e la certezza che non si tratti di un infortunio di poco conto: Simoni è stato trasferito immediatamente all’ospedale, dove gli è stato detto che per avere notizie certe bisognerà attendere l’ecografia, che non si farà prima che l’ematoma si sia riassorbito.

Il primo scrimmage stagionale si è aperto dunque nel peggiore dei modi e i ragazzi di Palumbi hanno accusato il colpo nelle prime battute, prima di rimettersi in carreggiata. Opposti al Medicina, formazione di C gold dove milita Daniele Casadei, ex Andrea Costa e Virtus, la Rivit ha disputato nel complesso un buon test, perdendo alla fine di 18 punti.

“Questa amichevole _ dice il team manager Enrico Gubellini _ è stata segnata da un brutto infortunio, c’è stato agonismo e voglia, ma mentalmente per molti minuti non c’erano, soprattutto nel primo tempo quando si è fatto male Luca. Loro sono un ottima squadra e gli abbiamo comunque tenuto testa”.

Molto dispiaciuto anche Filippo Palumbi: “C’è grande rammarico per l’infortunio di Simoni. Purtroppo nello sport queste sono cose che succedono e speriamo che Luca non debba stare fuori tanto e che mantenga entusiasmo che aveva quest’anno: eravamo contenti del suo approccio. L’amichevole? Di sicuro è stata pesantemente condizionata perché i ragazzi erano preoccupati, facevano avanti indietro dallo spogliatoi e dal 12 a 0 per noi si è passati al 28 a 12. Detto questo, e considerando che abbiamo iniziato tre settimane dopo rispetto a Medicina, formazione di C gold, ho visto grande voglia di fare e buon talento. Dobbiamo migliorare nella esecuzione dei giochi, ma il tempo c’è”.

E l’occasione per rivedere all’opera la Rivit arriverà venerdì 9 ottobre a Castel Guelfo (palla a due ore 20.30).

Medicina - RIVIT IMOLA 84-64 (28-18, 20-21, 21-12, 15-13)

RIVIT: Parenti 2, Fusco 5, Grassi 4, Ricci 18, Orlando 4, Castelli 4, Bush 4, Simoni, Dall’Osso 16, Riguzzi 5, Bergantini 4, Bottau. All.: Palumbi.

 

Ufficio stampa Rivit Grifo Imola

Renato Dalpozzo

Federico Boschi

Commenti

PUBBLICITA'

PUBBLICITA'