In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Femminile | Serie A2 Femminile

Faenza Basket Project sempre in controllo contro la Pall.Vigarano 2008

Di Ufficio Stampa Faenza Basket Project 15/09/2020


Faenza Basket Project sempre in controllo contro la Pall.Vigarano 2008

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

Secondo allenamento condiviso per l’E-Work Faenza, che ospita al Bubani la Pallacanestro Vigarano. Ancora out Ballardini, mentre torna a disposizione Brunelli.

Test importante per le ragazze di coach Rossi, contro una squadra di categoria superiore, a poco più di una settimana dall’impegno in Coppa Italia di Moncalieri (previsto contro Carugate previsto per venerdì 25).

Avvio forte per le bianconere, che si portano sul 10-4 nei primi minuti. Pronta risposta di Vigarano, che con Sorrentino e Policari si riavvicina nel punteggio.

Ritmi elevati nei primi 10 minuti, con le giocate di Franceschini ed una tripla importante di Meschi che fissano il risultato sul 21-16 al termine del quarto.

Grande equilibrio nella seconda frazione, con Faenza avanti 29-22 a metà quarto grazie ad alcune buone transizioni guidate da Porcu e alla sostanza di Soglia sotto i tabelloni.

Tanti errori e imprecisioni da entrambe le parti, complici i carichi di lavoro pesanti delle ultime settimane.

Un bell’arresto e tiro di Franceschelli regala il +8 alle padrone di casa, subito rintoccato da Vente (38-28). Il primo tempo si chiude sul 38-30.

Rosset e Franceschelli protagoniste in avvio di terzo quarto: la numero 0 faentina firma la doppia cifra di vantaggio per le bianconere, ma l’argentina serve un assist al bacio per Tapley, che prova a scuotere le ospiti.

Un coast to coast di Schwienbacher fissa il nuovo massimo vantaggio per Fanenza: 50-36 dopo aver da poco superato la metà della terza frazione. C’è spazio anche per Greta Brunelli, che era rimasta fuori nel test con Umbertide e che ha bisogno di ritrovare il ritmo partita.

Vigarano fa molta fatica a trovare la via del canestro: serve ancora un’invenzione di Rosset per liberare l’ex Policari e smuovere il tabellino ferrarese.

Un mini-break di 7-0 riavvicina le ospiti, ma l’E-Work risponde col pick and roll Brunelli-Vente, che permette alla lettone di segnare due punti comodi.

Sono Rosset e Morsiani a caricarsi sulle spalle le compagne nel finale di quarto: si va all’ultimo mini-riposo sul 61-47.

Vigarano prova ad aumentare la pressione difensiva negli ultimi 10′ di gioco: un paio di buone giocate di Policari riavvicinano le ragazze in maglia rossa fino al -11 (65-54).

Continua il break in favore delle ospiti, con la solita Policari che firma il -7 a poco più di 3′ dal termine.

Sorrentino segna dalla media, Morsiani risponde con un canestro molto importante che ridà fiducia all’E-Work (71-64). Spazio anche per la giovanissima Castelli tra le fila di Vigarano nel finale: il canestro di Schwienbacher fissa il risultato finale sul 75-66.

Prossimo allenamento condiviso per le ragazze di coach Rossi in programma per sabato pomeriggio al Bubani contro Mantova.

FAENZA – VIGARANO 75-66 (21-16, 17-14, 23-17,14-19)

 

Area Comunicazione e Stampa

Faenza Basket Project

Carlo Bornazzini



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'