In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Giovanili

Maurizio Massari presenta il Settore Giovanile del Basket Ravenna.

Di Maurizio Massari 22/05/2020


Maurizio Massari presenta il Settore Giovanile del Basket Ravenna.

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

Maurizio Massari presenta il Settore Giovanile del Basket Ravenna.


Quella che si è chiusa a marzo è stata la mia nona stagione da Responsabile del Settore Giovanile del Basket Ravenna. Nel 2011 scelsi
questo Club perché allora era un Società emergente e pensavo avesse un margine di crescita notevole. Quando iniziai l’attività c’era già
una discreta base e, passo passo, effettivamente siamo cresciuti notevolmente, non solo come Settore Giovanile, in cui da anni
abbiamo dei numeri eccellenti, ma anche come Prima Squadra ed indotto complessivo della nostra organizzazione sulla città.
Per arrivare a ciò, lo Staff Giovanile si è via via strutturato, formato ed arricchito di ulteriori professionalità. Molti dei 30 istruttori
attualmente in gruppo sono compagni di percorso da anni e sono legati, oltre che dalla condivisione di obiettivi e strategie, da vera e
propria amicizia.
Già da tre stagioni sportive copriamo l’intera filiera giovanile con tutte le annate sia maschili che femminili, spesso anche con più squadre
per fascia di età.
Il nostro obiettivo fin dall'inizio è stato non solo formare sportivamente i nostri ragazzi, ma anche creare per loro livelli di appartenenza al
Club su più livelli e che garantissero una continuità nella relazione: continuare a giocare oltre il percorso giovanile sicuramente, ma
anche essere tifosi della nostra Prima Squadra o collaborare in altre forma come essere aspiranti istruttori, arbitrare, offrire un supporto
all’organizzazione. 
Di stagione in stagione abbiamo impostato e consolidato molteplici collaborazioni con Società del territorio con l’obiettivo di sviluppare
un “sistema basket” funzionale alla nostra area, in cui la pratica della pallacanestro è ancora molto “rarefatta” e con pochi promotori, per
incrementare sia le opportunità di valorizzazione che di espressione dei ragazzi facenti parte la nostra filiera.
Come filosofia del Club siamo molto aperti al confronto. Naturale quindi che queste collaborazioni si siano sviluppate su vari livelli:
abbiamo rapporti strutturati o comunque stabili sia con le Società di Ravenna, sia dell’area limitrofa ma anche più esterne, pur attigue
come territorio di diretto interesse, come la Cestistica Argenta.
Con il Cral Mattei Ravenna, ad esempio, la sinergia verte da una parte sul reclutamento di giovani giocatori da formare, dall’altra sulle
opportunità di gioco a livello senior degli atleti di settore giovanile nella fase finale della loro formazione.
Il legame Argenta – Ravenna invece è diventato molto forte, strutturato e costruttivo soprattutto nella fase centrale del percorso di
formazione: il progetto condiviso è molto interessante per i contenuti formativi impostati insieme e realizzati sul campo con i gruppi
Under 18 Gold , Under 16 Eccellenza  ed Under 15 Eccellenza.
Anche nel Settore Femminile le strategie territoriali non sono da meno: con a riferimento la squadra senior del territorio, il Capra Team
Ravenna che partecipa al Campionato di Serie C, si è sviluppato il progetto RA-F (Ravenna Femminile) insieme a Basket Club Russi e
Basket Lugo, tracciando per le ragazze un percorso che vada dal minibasket alla categoria senior passando per tutte le fasi delle
categorie giovanili. Una filiera femminile non solo completa, ma anche qualitativa grazie alla condivisione delle risorse tecniche,
logistiche ed organizzative.
Da sempre siamo staiti molto presenti nel costruire e sviluppare programmi di interscambio con il mondo scolastico. Nelle scuole
elementari il nostro progetto di educazione motoria è tra i più articolati dell’intera provincia e ci permette di entrare in contatto stabile,
ogni anno, con 2500/3000 alunni. Poi da alcuni anni siamo stabilmente presenti anche alle medie con “Basket in English”, un progetto
che coinvolge al basket attraverso la lingua inglese e a cui partecipano anche gli atleti USA della nostra Prima Squadra. Con le scuole
superiori invece organizziamo sia eventi interattivi con gli atleti, dirigenti e allenatori della Prima Squadra, ma anche veri e propri
workshop o collaborazioni strutturate come quella con il Liceo Artistico “Nervi-Severini” da cui, ad esempio, è venuta la realizzazione del
logo Ufficiale della Coppa Italia LNP.
Quella del Settore Giovanile del Basket Ravenna è quindi una filiera con più di 400 ragazzi, coinvolti in un percorso che si sviluppa
senza soluzioni di continuità dai 5 ai 20 anni con l’obiettivo della loro crescita socio-affettiva, relazionale e sportiva nel modo più ampio
ed integrato possibile,cercando di sviluppare per loro il massimo delle opportunità ad ogni livello.
In questo momento di forzata inattività a causa dell’emergenza sanitaria, ci siamo comunque coinvolti quotidianamente per stare vicino
ai nostri atleti con varie iniziative a distanza, maturando insieme a loro la consapevolezza che attraverso il rispetto delle regole la
situazione migliorerà e che potremo tornare in palestra, per continuare il nostro percorso nel basket con intatta passione e rinnovato
entusiasmo.

Maurizio Massari

Responsabile Settore Giovanile Basket Ravenna



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'