• Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | Regionale

Pallacanestro Pianoro - Basket Russi 69-60 (19-12; 35-29; 51-40)

Di Ufficio Stampa Basket Russi

Pagina 1 di 1

10/02/2020

Pallacanestro Pianoro - Basket Russi 69-60 (19-12; 35-29; 51-40)

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA


Ci sono due cose che non tornano mai indietro: una freccia scagliata e un’occasione perduta.”
(Jim Rohn)


Occasione perduta e sconfitta meritata per il BCR in trasferta a Pianoro.
Al PalaLupi scende in campo una squadra lontana parente di quella protagonista della bella prova di pochi giorni prima contro Murri.
Pianoro inizia la partita meglio e praticamente resterà in vantaggio per tutti i 40 minuti. Russi non dà mai la sensazione di poter ribaltare la situazione. Nei primi due quarti la circolazione della palla è lenta, molti tiri sono forzati così che le percentuali al tiro sono pessime mentre Pianoro continua con il suo ritmo e trova canestri anche grazie alle distrazioni difensive dei romagnoli.
Il meno 6 all’intervallo “premia” fin troppo Porcellini e compagni e, alla ripresa del gioco, coach Tesei spera di ritrovare la “sua” squadra. Il primo canestro da 3 punti dopo 11 errori sembra il preludio al riscatto invece è un fuoco di paglia, 2-3 minuti con la partita in equilibrio, poi Pianoro riprende un vantaggio a cavallo della doppia cifra ed è anche più brava a gestire, a livello mentale, una partita nervosa con tanti fischi arbitrali.
Gli ultimi minuti si trascinano stancamente con Pianoro in controllo e per il BCR arriva una meritata sconfitta.
Prossimo impegno ancora in trasferta. Sabato 15 si va a Cesena contro una delle squadre più in forma del campionato. Servirà tutto un altro atteggiamento per ritornare alla vittoria e rimanere agganciati al treno della zona playoff.

Pallacanestro Pianoro - Basket Russi 69-60 (19-12; 35-29; 51-40)

Pall. Pianoro: Tosiani 10, Bonazzi, Naim 11, Nicoletti 2, Grandi 9, Nobis 8, Ricci 5, Pierini 10, Minghetti 11, Vaccari 3. All. Fasone - Caldarella

Basket Russi: Morigi 7, Senni 2, Piani 10, Cortini 10, Vistoli 6, Goi 12, Porcellini 11, Pambianco 2, Barba, Rosti, Pirini. All. Tesei
 
Area Comunicazione e Stampa
Basket Russi
 

Pallacanestro Pianoro - Basket Russi 69-60

Di Ufficio Stampa Pall. Pianoro

Pagina 1 di 1

09/02/2020

Pallacanestro Pianoro  -    Basket Russi   69-60

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

Pallacanestro Pianoro - Basket Russi 69-60

(19-12; 35-29; 51-40)

Pall. Pianoro: Tosiani 10, Bonazzi, Naim 11, Nicoletti 2, Grandi 9, Nobis 8, Ricci 5, Pierini 10, Minghetti 11, Vaccari 3. All. Fasone - Caldarella

Basket Russi: Morini 7, Senni 2, Piani 10, Coraini 10, Vistoli 6, Goi 12, Porcellini 11, Pambianco 2, Barba, Rossi, Pirini. All. Tesei

"Il Carattere di un giocatore è più importante del suo talento" scomodiamo il guru P. Jackson per spiegare da dove è nata questa VITTORIA!
Stasera, infatti, ci voleva una prova di carattere, quello che ci era mancato a Cesena, perché era nostro dovere riscattarci! Ci abbiamo messo FORZA - VOGLIA - CORAGGIO, come ci aveva chiesto il nostro super tifoso OMAR, e stasera finalmente siamo stati SQUADRA!
Un centimetro alla volta abbiamo costruito la nostra vittoria, abbiamo lottato insieme e finalmente stasera ognuno ha rinunciato ad una parte di se per il NOI! E la gioia negli spogliatoi è stata contagiosa perché come dice Le Roi Pelè "più difficile è la vittoria, più grande è la felicità nel vincere".
Chissà se ci siamo tolti la scimmia dalle spalle, di sicuro però questa partita ci da fiducia e positività, di certo questi 2 punti sono d'oro in chiave salvezza, ma ne mancano tanti altri ed è nostro dovere e piacere provarci in ogni gara da qui alla fine!!!

Andiamo alla cronaca.

La Pall. Pianoro parte con Tosiani - Nicoletti - Ricci - Pierini - Minghetti, il Basket Russi risponde con Morigi - Piani - Vistoli - Porcellini - Pambianco.

Dopo i primi minuti di studio, sono 2 triple consecutive del ritrovato Grandi a rompere l'equilibrio, Russi subisce la solida difesa dei Lupi e per arrivare a quota 12 deve ringraziare 3 liberi generosi per Porcellini. Ma nel frattempo 2 canestri consecutivi di un incontenibile Naim avevano portato i padroni di casa a 19 punti (come a Cesena...). Nel secondo quarto, Russi per cambiare l'inerzia tenta la carta della zona, ma i nostri stasera sono veramente concentrati e una tripla di Ricci seguita da un taglio di Pierini ed un piazzato di Minghetti mantengono la distanza di sicurezza.

Al rientro in campo dopo l'intervallo, Russi ce la mette tutta per rientrare in partita, ma i nostri mantengono lucidità e calma e, soprattutto, mantengono sempre saldo il controllo della gara. Tosiani gestisce bene il ritmo, l'unger Vaccari capitalizza al meglio i tiri liberi, poi una penetrazione di forza di Nobis ed un canestro in mezzo all'area dell'unger Nicoletti portano Pianoro al massimo vantaggio. E' il quarto migliore per i nostri e Russi fatica molto a trovare la via del canestro.
Si entra così negli ultimi 10 minuti con l'inerzia pienamente in mano ai Lupi, sospinti dal caloroso tifo, e l'andamento della gara non cambia. Il terzetto Grandi Pierini Minghetti controlla i rimbalzi, e su entrambi i lati del campo resta sempre pericoloso. Russi trova punti con l'esterno Goi (che mette 8 liberi), ma in difesa subisce le iniziative dei vari interpreti dello spartito giallo-blu, a partire ancora da Naim, Nobis e Tosiani.

"Avevamo bisogno di questi 2 punti, vitali, sia per la classifica che per l'umore. C'era bisogno di mostrare orgoglio e carattere, e l'abbiamo fatto, ma abbiamo fatto anche una buona prestazione offensiva e difensiva. Bravi tutti, peccato per Alby che è stato messo KO da un problema alla caviglia. Dobbiamo aver la voglia e la tranquillità di giocare ogni partita così, a partire dalla prossima difficilissima sfida con la Stefy che è sicuramente tra le 3-4 squadre più in forma del momento. E dopo aspetteremo la PGS Welcome al PalaLup."

FORZA LUPI

Area Comunicazione e Stampa
Pallacanestro Pianoro

Commenti

PUBBLICITA'