In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Dilettanti | DNC

Virtus Intech Imola - Fiorenzuola Basket 1972 80 - 91

Di Carlo Dall'Aglio 20/01/2020


Virtus Intech Imola - Fiorenzuola Basket 1972   80 - 91

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA


Serie C GOLD 2° giornata di ritorno

INTECH VIRTUS IMOLA-FIORENZUOLA 1972 80-91
(parziali: 21-30 / 43-48 / 55-67)
Intech: Dalpozzo 16, Marcone, Colombo 2, Agatensi 9, Fusella ne, Savino ne, Biandolino 2, Orlando 3, Errera 17, Planinic 2, Barattini 3, Begic 26. All: Regazzi
Fiorenzuola: Bracci 8, Marchetti 20, Ricci 5, Fellegara, Fowler 3, Dias, Rigoni, Sichel, Galli 19, Maggiotto 32, Zucchi, Livelli 4. All: Galetti
Arbitri: Montalberti e Ferrara

Al termine di una vera e propria battaglia, l’Intech deve cedere 80-91 di fronte alla capolista solitaria Fiorenzuola.
I gialloneri restano a galla per buona parte del match, anche se gli ospiti mantengono sempre il pallino del match e, spesso, un buon margine di vantaggio.
Gara fortemente condizionata dai 4 falli tecnici rivolti a uomini dell’Intech e dalla conseguente espulsione di Ivan Begic, il faro dell’attacco imolese. Al contempo, i gialloneri si sciolgono di fronte alla prova di Andrea Maggiotto che distrugge il match con 32 punti, frutto del 57% al tiro con 3 triple infilate e ben 13/14 dalla lunetta. 10 falli subiti, 7 rimbalzi e 3 assist.  Ma anche di fronte a Galli, Marchetti e Bracci che, a sprazzi ed in momenti diversi, scavano divari importanti. Imola replica con i 26 di Begic nei 30’ in campo, i 16 di capitan Dalpozzo, frutto di 5/5 da 2 punti e 2/4 da 3, i 17 di Errera che firma un ottima 6/8 da sotto e 5/6 ai liberi, oltre a 10 rimbalzi e 4 falli subiti. Barattini smista una quantità impressionante di assit, ben 15 alla fine dei 40’: il play segna poco in serata, ma si distingue per l’abilità nell’offrire palloni al bacio ai propri compagni. Da segnalare i ben 31 liberi concessi agli ospiti (che sono bravi a capitalizzarne 27), contro i 18 ad Imola (che ne segna 12): viste le statistiche finali, questo è probabilmente il dato più significativo tra le prestazioni delle due formazioni che, per il resto e a grandi linee, si equivalgono nelle realizzazioni.
Resta il rammarico per un colpaccio che non si materializza contro la forte capolista ed il malcontento del pubblico per diversi episodi avversi durante i 40’.
E’ necessario resettare quanto prima le ultime due sconfitte, per giungere pronti alla trasferta non decisiva, ma quantomai importante, di venerdì 24 gennaio 2020, alle ore 21,00, al PalaMarchetti contro il Guelfo Basket.

La cronaca.
Pronti via e Begic sporca il proprio referto con una bella tripla dopo meno di un minuto. Errera da sotto mette il 9-5 dopo 2’ di gioco, mentre ancora Errera e Begic firmano la prima fiammata imolese sul 13-5 a metà frazione. Maggiotto comincia il proprio show segnando a raffica per la rimonta gialloblu (15-12). Regazzi fa ruotare i propri uomini in campo fin dalle prime battute, ma ancora Maggiotto impatta realizzando 2/2 dalla lunetta. Si sblocca Galli che firma il primo vantaggio ospite che poi si allarga sul 18.28 grazie sempre a Maggiotto. Ad 1’ dalla fine, Orlando tenta l’iniziativa personale e realizza il canestro accompagnato dal libero per il fallo di Bracci. Il primo parziale si conclude sul 21-30 per Fiorenzuola.
Alla ripresa del gioco, gli ospiti continuano a colpire la difesa imolese con Galli e Marchetti (22-36 al 2’). Nel frattempo un fallo tecnico rifilato a coach Marco Regazzi. Begic e Colombo che cercano di rimediare sul 26-36 un minuto dopo. Maggiotto e Begic proseguono nella sfida realizzativa, mentre la tensione in campo comincia a crescere notevolmente. Con tanto di fallo tecnico a Ivan Begic per proteste, al 4’. Errera piazza la zampata del -8 (30-38) a metà frazione e, dalla lunetta, accorcia ancora. Nei 3’ successivi, i gialloblu reagiscono con il solito Maggiotto, Bracci e Fowler (33-46), Si entra negli ultimi 2’ del primo tempo con Errera che strappa altri 4 punti e Begic 2, mentre si assiste ad un passaggio a vuoto dei ragazzi di coach Galetti: all’intervallo lungo ci si arriva sul 43-48 per Fiorenzuola.
Al cambio campo, non si segna per oltre 2’, prima che Livelli realizzi la tripla del 43-51, mentre al 4’ Galli realizza 1su2 dalla lunetta per il 43-56, con i gialloneri che girano completamente a vuoto in questo frangente in attacco. E’ Errera a sbloccare la squadra con il 2/2 ai liberi a 4’30” dalla sirena, mentre pochi secondi dopo Marchetti allunga per gli ospiti sul 45-60. Begic infila un paio di buone conclusioni raggiungendo 50-63 all’8’. E’ sempre la coppia Errera-Begic ad accorciare le offensive ospiti sul 55-67, con cui si chiude il parziale.
Ad inizio dell’ultimo quarto, Galli e Maggiotto allungano ancora sul 55-72, quindi Planinic segna, ma al 2’30” arriva l’ennesimo fallo tecnico fischiato, questa volta alla panchina giallonera. Un minuto dopo, altro fallo tecnico ad Ivan Begic che viene, dunque, espulso sul 57-76. Il croato lascia la partita con 26 punti realizzati. Quando si avvicina la metà del 4° quarto, a risultato praticamente compromesso contro la capolista e priva del miglior tiratore, la Virtus ha un’impennata di orgoglio con Dalpozzo che suona la carica con 5 punti filati (con tripla compresa) sul 63-81. E nel finale il capitano è decisivo nel limitare il passivo, coadiuvato da Agatensi che infila 3 triple consecutive negli ultimi minuti. Nel mezzo anche una schiacciata di Errera. La gara va in archivio sull’80-91 per Fiorenzuola.

Nel prossimo turno, l’Intech Virtus Imola farà visita al Guelfo Basket, venerdì 24 gennaio 2020, alle ore 21,00.


15° giornata
Intech Virtus Imola – Fiorenzuola 80-91
Bologna Basket - Pol. Arena 85-75
Ferrara – Molinella 72-84
Virtus Medicina - Guelfo Basket 69-78
Anzola Basket - LG Competition 49-64
Basket Lugo - BMR Reggio Emilia 74-76
Gaetano Scirea-Olimpia Castello 58-69

Classifica
28 Fiorenzuola
20 BMR Reggio Emilia
20 Bologna Basket
20 Olimpia Castello
16 Ferrara
16 LG Competition
16 Virtus Medicina
14 Basket Lugo
12 Intech Virtus Imola
12 Anzola Basket
10 Montecchio Arena
10 Guelfo Basket
  8 Gaetano Scirea
  8 Molinella

Carlo Dall’Aglio
Responsabile Area Comunicazione
Intech Virtus Imola




Virtus Spes Vis Imola vs Pallacanestro Fiorenzuola 1972 80-91

Di Ufficio Stampa Fiorenzuola 1972 Basket 19/01/2020


Virtus Spes Vis Imola vs Pallacanestro Fiorenzuola 1972 80-91

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA


Campionato Serie C Gold Emilia Romagna - 15° Giornata

Virtus Spes Vis Imola vs Pallacanestro Fiorenzuola 1972 80-91

(21-30; 43-48; 55-67)

Virtus Spes Vis Imola: Colombo 2; Marcone; Dalpozzo 16; Agatensi 9;
Errera 17; Planinic 2; Orlando 3; Biandolino 2; Barattini 3; Fusella ne;
Begic 26; Savino ne. All. Regazzi

Fiorenzuola Bees: Galli 19; Sichel; Bracci 8; Rigoni; Marchetti 20; Dias;
Livelli 4; Zucchi; Fowler 3; Fellegara; Ricci 5; Maggiotto 32. All. Galetti.

Arbitri: Montalbetti - Ferrara


Sono i padroni di casa di coach Regazzi ad inaugurare al meglio la partita;
Begic e Dalpozzo con i tiri dalla media distanza fanno 7-3 al 2', con
Errera che in sospensione porta al massimo vantaggio i gialloneri al 4'.
13-5, con timeout immediato da parte della panchina fiorenzuolana.

All'uscita del minuto chiamato da coach Galetti inizia la vera partita di
Pallacanestro Fiorenzuola 1972: Maggiotto segna 7 punti personali in meno
di 2 minuti, con il canestro di Galli in uscita dalla panchina che vale il
sorpasso all'8'. 16-18.

Marchetti sentenzia dal perimetro per 2 volte consecutive, prima che ancora
Maggiotto e Ricci in virata chiudano il primo parziale sul 21-30 in favore
dei Bees.

Ancora Ricci da 3 punti e Galli fanno allungare fino al +13 in apertura di
secondo quarto; Imola non ci sta, e con Begic conquista preziosi tiri
liberi e tiri da sotto canestro, provando a rimanere sotto la doppia cifra
di svantaggio al 14'. 28-37.

Fowler dispensa un bell'assist per il lay-up di Bracci, prima di mettersi
in proprio e sparare dall'arco. 33-46 al 17'.

Fiorenzuola allarga leggermente le maglie difensive sul finire del quarto,
ed Imola è famelica a ricucire il gap in pochi possessi; sono Errera e
Begic, in bi-dimensione (sia dalla linea da 3 che da dentro il pitturato) a
chiudere la prima metà di gara sul -5 per la squadra di Regazzi. 43-48.

Polveri bagnate ad inizio terzo parziale: Livelli dopo 2 minuti è il primo
a fare ''splash'' da 3 punti, aprendo un parziale di 0-8 firmato anche da
Bracci e Galli. 43-56 al 24' e timeout per i romagnoli.

Imola riesce a segnare il primo canestro del terzo parziale solo al 26',
grazie al primo dei due liberi del solito Errera. Begic e Barattini
riportano i gialloneri a -13 al 27' (53-65), ma è Bracci a sfruttare
l'assist di Maggiotto e a chiudere il parziale sul 55-67.

Maggiotto grida battaglia all'inizio dell'ultimo periodo con la bomba da 3
punti; Fiorenzuola riesce ad andare con continuità in lunetta con le
scorribande dello stesso Maggiotto e di Galli, ampliando il gap tra le
formazioni.

Alla panchina di Imola viene fischiato un fallo tecnico al 33' per
proteste, e Marchetti è abile in casa Bees a far scavallare oltre i 20
punti di vantaggio al 34'. 57-78.

Dalpozzo in casa Imola con 5 punti personali prova un'ultima rimonta
sorretto dal pubblico di casa, ma Galli gela tutto l'ambiente rispondendo
pan per focaccia con altrettanti punti personali. 62-83 al 36', con la gara
che prende chiaramente la via della Val d'Arda.

Galli e Maggiotto continuano il proprio show personale, con Agatensi che è
l'ultimo a mollare in casa di Virtus Spes Vis Imola. Finisce 80-91, con il
volo dei Fiorenzuola Bees che continua a quota 28 punti in classifica in 15
gara (14 vittorie e 1 sconfitta)

Area Comunicazione e Stampa
Fiorenzuola 1972 Basket



Virtus Intech Imola : Arriva la capolista

Di Carlo Dall'Aglio 17/01/2020


Virtus Intech Imola   :  Arriva la capolista

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA


Serie C GOLD 2° giornata di ritorno
INTECH VIRTUS IMOLA-FIORENZUOLA 1972
Domenica 19 gennaio 2020, ore 18,00
PalaRuggi Imola
Arbitri: Montalberti Roberto e Ferrara Claudia

Il PalaRuggi ospiterà una delle sfide che ha segnato le ultime stagioni di serie C Gold: in riva al Santerno domenica 19 gennaio arriverà quel Fiorenzuola che sta mantenendo le promesse del pre-season. Capolista ormai staccata, la formazione gialloblu del nuovo coach Gianluigi “Gigi” Galetti sta dominando il girone Emilia Romagna con un girone d’andata praticamente perfetto: unico stop a metà novembre a domicilio del Bmr Reggio Emilia di coach Davide Tassinari.
All’andata i gialloblu si imposero sull’Intech 99-81. Assente la coppia di lunghi imolese, al tempo, ovvero Errera e Spampinato, la squadra di coach Regazzi disputò, comunque, tre quarti in assoluto equilibrio coi piacentini, per poi cedere il passo ad inizio di ultimo parziale.
Il pronostico è completamente spostato verso Fiorenzuola, ma questo potrebbe trasformarsi in un fattore positivo per i gialloneri: giocare liberi mentalmente, senza pressioni e senza “obbligo” di risultato, potrebbe avvantaggiare Biandolino e compagni.
Ma lo sguardo dei ragazzi gialloneri al termine della sconfitta a Montecchio, è quello di chi vuole rimettersi subito in carreggiata. Di certo l’obiettivo è quello di tentare il colpaccio casalingo contro la corazzata piacentina. Da dicembre 2019, sono arrivate 2 vittorie contro Gaetano Scirea ed Anzola Basket e due sconfitte contro Virtus Medicina e, appunto, Montecchio.
Di fronte Imola si troverà una squadra compatta che può contare su elementi di categoria superiore, a partire da Andrea Maggiotto, vero crack di categoria, passando da Milo Galli, Mattia Marchetti e Luca Fowler. Ma il valore aggiunto per Fiorenzuola è certamente lo staff tecnico con la guida in panchina di coach Gianluigi “Gigi” Galetti che può avvalersi di collaboratori di prim’ordine.
La sfida nella sfida tra i due coach Galetti e Regazzi è senza ombra di dubbio uno dei fattori di maggior interesse, viste l’esperienza in categorie maggiori e le capacità tecniche di entrambi.
Palla a due alle ore 18,00.

 

Roster Fiorenzuola 1972
  0 Galli Milo
  2 Sichel Ivan
  4 Bracci Jonas
  5 Rigoni Matteo
  6 Marchetti Mattia
  7 Dias Matteo
  9 Livelli Umberto
11 Zucchi Davide
16 Fowler Luca
20 Fellegara Tommaso
55 Ricci Federico
71 Maggiotto Andrea
All: Gianluigi Galetti


15° giornata
19.01.20 Intech Virtus Imola - Fiorenzuola
18.01.20 Bologna Basket - Pol. Arena
18.01.20 Ferrara - Molinella
18.01.20 Virtus Medicina - Guelfo Basket
18.01.20 Ferrara - Molinella
18.01.20 Anzola Basket - LG Competition
18.01.20 Basket Lugo - BMR Reggio Emilia

Classifica
26 Fiorenzuola
18 BMR Reggio Emilia
18 Bologna Basket
18 Olimpia Castello
16 Ferrara
16 Virtus Medicina
14 Basket Lugo
14 LG Competition
12 Intech Virtus Imola
12 Anzola Basket
10 Montecchio Arena
  8 Guelfo Basket
  8 Gaetano Scirea
  6 Molinella


Carlo Dall’Aglio
Responsabile Area Comunicazione
Intech Virtus Imola



Fiorenzuola Bees: ad Imola per consolidare il primo posto, la fuga dello sciame vuole continuare

Di Andrea Fanzini 17/01/2020


Fiorenzuola Bees: ad Imola per consolidare il primo posto, la fuga dello sciame vuole continuare

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA


Pallacanestro Fiorenzuola 1972 si affaccia alla 15° Giornata Campionato
Serie C Gold Emilia Romagna con la trasferta in quel del PalaRuggi ad
Imola, ospite di Virtus Spes Vis Imola.

La gara, un vero e proprio classico di Serie C Gold delle ultime
stagioni, rappresenta la prima partita fuori casa per i Bees di coach
Gianluigi Galetti, che arrivano da una vittoria nell'ultimo fine
settimana contro Virtus Medicina per 82-63.

La vittoria, ottenuta anche grazie ad una prestazione corale che ha
portato ben 5 giocatori in doppia cifra (Fowler 16, Ricci 14, Maggiotto
13, Livelli 12, Marchetti 10), ha registrato un miglioramento generale
da parte dei gialloblu nella metà campo difensiva.

Mai infatti era accaduto di lasciare un avversario a quota 63 punti,
chiaro sintomo di come lo staff tecnico fiorenzuolano abbia lavorato
duramente in tal senso a cavallo tra il 2019 ed il 2020.

Fiorenzuola arriva alla gara forte dei suoi 26 punti in graduatoria, con
13 vittorie, 1 sola sconfitta stagionale ed un +8 importante sulle
seconde forze del campionato (Bologna Basket 2016, Olimpia Castello e
Basket 2000 Reggio Emilia). Dal canto proprio i prossimi avversari dei
Bees, guidati da coach Regazzi, arrivano al match con 12 punti in
classifica, nel pieno limbo tra la zona playoff e quella playout.

Punti pesanti in campo al PalaRuggi, con palla a due domenica 19 gennaio
2020 alle ore 18.00; Imola arriva al match con le statistiche di Begic
(20,2 punti a partita) che fanno della guardia romagnola uno dei
principali pericoli in casa gialloblu.

A questo si aggiungono le ottime stagioni da parte di Barattini (14,4
punti a partita) e Plalinic (10 punti di media a gara).

Fiorenzuola Bees arriva al match forte del miglior attacco del
campionato, con 93,2 punti segnati a partita per la squadra di coach
Galetti, mentre Imola gioca partite di media sugli 80 punti di media.
Statistiche da non sottovalutare, per un piano partita gialloblu che
vorrà provare ad effettuare il colpo esterno a partire dalla palla a
due, allungando le rotazioni come sempre finora.

I gialloblu stanno ritrovando il miglior Fowler dopo una serie di
acciacchi personali. Sono state 5 le triple segnate da parte della
guardia romana nell'ultima gara contro Medicina. A lui, si è aggiunta
una prova solida da parte di Ricci su entrambi i lati del campo; una
crescita fondamentale quella dell'ala grande gialloblu, che nel finale
di stagione si candida ad essere assoluto protagonista.

Area Comunicazione e Stampa

Fiorenzuola 1972

Andrea Fanzini



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'