• Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | Regionale

Veni Basket 1954 vs Polisportiva Nazareno 51-63 .

Pagina 1 di 1

28/10/2019

Veni Basket 1954 vs Polisportiva Nazareno 51-63  .

Serie D, Girone A, 5^ giornata (andata): Veni Basket 1954 vs Polisportiva Nazareno 51-63 (22-11, 35-29, 49-46)

Quinta vittoria consecutiva per la Nazareno Basket che, in piena rimonta, espugna con un colpo di reni effettuato nel secondo tempo il campo del Veni.

Prova di grande carattere da parte dei ragazzi di coach Tasini che mantengono la vetta della classifica a punteggio pieno. Un primato da condividere ancora con Scandiano, anch'essi a punteggio pieno dopo la vittoria contro Masi.

Carpigiani che torneranno in campo sabato 2 Novembre alle ore 18, al "Pala Ferrari" contro Magik Parma.

TABELLINO

Veni Basket vs Nazareno 51-63 (22-11, 35-29, 49-46)

Veni Basket: Pastore 3, Ramzani 13 , Mandini ne, Oseliero , Gozza ne, Ventura 6, Aspergo 2, Ghedini 12, Zanellati ne, Giovannini ne, Fiore 10, Bamania 5. All. Castriota

Nazareno: Bertollo ne, Sabbadini 5, Sutera 2, Biello 14, Mantovani 17, Marra 4, Salami 8, Bonfiglioli 7, Foroni , Rizzo ne, Cavazzoli 6. All. Tasini

Arbitri : Pasetti di Argenta e Capozzi di Bologna
Usciti per 5 falli : Aspergo

 

NAZARENO BASKET CARPI

 

Pizzoli Veni Basket - Pall. Nazareno Carpi 51-63 .

Di Michele Manni

Pagina 1 di 1

27/10/2019

Pizzoli Veni Basket - Pall.  Nazareno Carpi 51-63 .

PIZZOLI VENI BASKET-PALL. NAZARENO CARPI 51-63

Accarezza per almeno 30', la Pizzoli Veni Basket, il sogno di cogliere la seconda vittoria consecutiva e costringere la capolista Pall. Nazareno al primo stop stagionale. Carpi, dal canto suo, resta a galla per tre quarti grazie ai canestri di Mantovani e sorpassa in una quarta frazione in cui si rivede il Biello delle giornate migliori, dopo un primo tempo privo di canestri dal campo. A San Pietro in Casale, I locali si presentano senza gli infortuni Nardi e Tomsa mentre Zanellati fa il suo ritorno nei dodici, ma soltanto per onor di firma. Alla palla a due, dunque, Castriota si affida a Ghedini, Ventura, Aspergo, Fiore e Bamania. Parte subito col piede giusto, la squadra di casa, che costringe l'altrui panchina alla sospensione, sul punteggio di 10-0. Al primo intervallo la Pizzoli, ispirata da Fiore, Ramzani e Ventura, conserva la doppia cifra di vantaggio e doppia gli avversari sul 22-11. Le frazioni centrali sono di marca ospite, ma la Veni Basket riesce a mantenere la testa della gara fino alle prime battute dell'ultima frazione, in cui Biello e Bonfiglioli mettono la freccia: 49-51. Carpi tenta la fuga nella parte centrale del quarto periodo, Ramzani accorcia le distanze ma quello del playmaker è l'unico canestro messo a segno dai padroni di casa, che nel frattempo perdono Aspergo per raggiunto limite di falli e Ventura per infortunio, negli ultimi 10': davvero troppo poco, per impensierire una Pall. Nazareno che porta a casa il quinto successo in altrettante partite.

PIZZOLI VENI BASKET-PALL. NAZARENO CARPI 51-63
PARZIALI: 22-11, 13-18, 14-17, 2-17.
PIZZOLI VENI BASKET: Pastore 3, Ramzani 13, Mandini, Oseliero, Gozza NE, Zanellati NE, Aspergo 2, Ghedini 12, Ventura 5, Giovannini NE, Fiore 11, Bamania 5. All. Castriota.
PALL. NAZARENO CARPI: Bertollo NE, Sabbadini 5, Sutera 2, Biello 14, Mantovani 17, Marra 4, Ravenna NE, Salami 8, Bonfiglioli 7, Foroni, Rizzo NE, Cavazzoli 6. All. Tasini.
ARBITRI: Pasetti, Capozzi.

 

PIZZOLI VENI BASKET
Michele Manni

Pizzoli Veni Basket vs Pall. Nazareno Carpi .

Di Manni Michele

Pagina 1 di 1

26/10/2019

Pizzoli Veni Basket  vs Pall. Nazareno Carpi .

PIZZOLI VENI BASKET-PALL. NAZARENO CARPI

Alle ore 21 di sabato 26 ottobre, la PIZZOLI VENI BASKET affronta la capolista Pall. Nazareno Carpi al Palasport di Via Massumatico a San Pietro in Casale (BO). Terza classificata nel girone A di serie D 2018/2019, alle spalle di Fidenza e Correggio, la formazione guidata da Matteo Tasini, ex tecnico di BSL San Lazzaro, Fortitudo 103 Academy e S. G. Fortitudo, si era dovuta arrendere al Bellaria Basket (1-2), dopo aver eliminato Forlimpopoli (2-0). Nonostante le partenze di Ferrari (Novellara) e Lavacchielli (Correggio), quella carpigiana rimane una squadra ambiziosa e di tutto rispetto, data la presenza di giocatori di comprovata esperienza e qualità. A cominciare da Alex Biello, playmaker/guardia con precedenti a Castelfranco Emilia, Granarolo Basket, Rebasket Rubiera e Bologna Basket 2016, e secondo miglior realizzatore del girone, dati gli oltre 20 punti di media a partita. In doppia cifra viaggiano anche Walter Mantovani, già bandiera della Pall. Mantovana con cui conquistò la DNA nel 2013 ed ex Quistello e Medolla, e Francesco Marra, ala campana con trascorsi tra Sporting Portici, Centro Ester Barra, Omega Portici 2000, Sporting C. Ercolano, PSA Modena e Pall. 1996 Quistello. Completano il quintetto base l’esterno Giacomo Salami, prodotto locale ma ex Basket 2000 Reggio Emilia, Basket Castelfranco Emilia e Politecnico 1863 Milano, e il lungo Nicolò Cavazzoli, atleta con trascorsi a Modena (PSA), Cento (Benedetto XIV) e San Lazzaro (BSL). Sono ben quattro, i successi ottenuti dalla Pall. Nazareno nelle prime quattro giornate: le vittorie in trasferta contro Antal Pallavicini (74-84) U. P. Calderara Pall. (59-72), fanno infatti il paio con quelle ottenute al “Ferrari” contro Basket Podenzano (75-48) e Scuole Basket Cavriago (83-49). Dirigeranno l’incontro, Piero Pasetti di Argenta (FE) ed Enrico Capozzi di Bologna (BO).

 

PIZZOLI VENI BASKET
Michele Manni

Commenti

PUBBLICITA'