In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley | Reg.li Femm.le | Serie C/F

Banca di San Marino sconfitta all'esordio

Titane sconfitte in casa dal Cervia per 3 a 1

19/10/2019


Banca di San Marino sconfitta all'esordio

Chiara Parenti


Serie C femminile – Banca di San Marino - My Mech Cervia 1 a 3 (26/24 16/25 23/25 15/25). Esordio con sconfitta per la Banca di San Marino nel campionato 2019/2020 di serie C. Le ragazze di coach Wilson Renzi hanno giocato una partita sufficiente peccando, però, di incisività in attacco. Resta il rammarico di non aver raccolto almeno un punto che sarebbe stato il giusto premio per la prestazione che si è potuta vedere, a tratti, in partita e soprattutto nel primo set. Tutto sommato, buona l’esecuzione dei fondamentali di battuta, muro, ricezione e difesa (tranne che sui pallonetti a scavalcare il muro) ma, come detto, l’attacco non ha brillato. Positive le prove di tutte le giovanissime 2003 e 2004 (Magi, Zagrodna, Mattei e Simoncini) che l’allenatore ha impiegato in partita.

Primo set equilibratissimo che si chiude ai vantaggi (26/24) alla quarta occasione per la squadra di casa. La Banca di San Marino mette in mostra una buona difesa dalla seconda linea (ottima il libero Ridolfi) e una battuta molto efficace (Magi 2 ace, saranno 5 in partita). Cade qualche palla di troppo dietro al muro (che pure sporca molti attacchi avversari). Piscaglia distribuisce il gioco e Fiorucci (5) e Stimac (3) rispondono presente. Nella seconda frazione di gioco le titane partono con qualche errore di troppo (2/5) e sul 6/10 coach Renzi è costretto al primo time-out. Cervia aumenta l’intensità difensiva e Parenti e compagne faticano molto a mettere la palla a terra. Le ospiti riescono così ad allungare e chiudono facilmente sul 16/25. Il terzo parziale sembra ricalcare le orme del secondo quando Cervia allunga dal 6 pari al 6/12 con un lungo break. Invece la Banca di San Marino, che ha ritrovato efficacia in battuta, torna in partita e se le gioca fino alla fine cedendo solo sul filo di lana (23/25). Nel quarto set, altra partenza falsa delle padrone di casa (2/5 e primo time-out già speso). Sul 4/10 Renzi non è soddisfatto di quello che sta vedendo e ricorre ampiamente alla panchina. Si chiude sul 15/25.

TABELLINO BANCA DI SAN MARINO.  Fiorucci 9, Magi 10, Sara Pasolini 3, Piscaglia 6, Parenti 6, Stimac 9, Ridolfi (L1), Muraccini, Zagrodna 1, Simoncini 3, Mattei, Alice Pasolini (L2). All. Wilson Renzi.

CLASSIFICA. Budrio 3, Acsi Ravenna 3, Massavolley 3, My Mech Cervia 3, Flamigni San Martino in Strada 3, Gruppo Helyos Riccione 2, Gut Chemical Bellaria 1, Teodora Ravenna 0, Banca San Marino 0, Claus Forlì 0, Retina Cattolica 0, Fse Progetti Savignano 0, Avia Nuova Punta Marina 0.

PROSSIMO TURNO (2^ giornata). Venerdì 25 ottobre ore 21 a Punta Marina: Avia Nuova Punta Marina – Banca di San Marino.

 




San Marino-My Mech Cervia 1-3

20/10/2019


San Marino-My Mech Cervia 1-3

 

Le gialloblù cominciano alla grande la stagione 2019-20

 

San Marino

Inizia decisamente col piede giusto la stagione della My Mech La Greppia Cervia nel campionato di serie C femminile. La formazione di coach Briganti ha infatti espugnato San Marino 1-3 (26-24, 15-25, 23-25, 15-25), confezionando il primo sigillo della stagione. Il successo è arrivato in rimonta, al termine di un match che, in pratica, ha avuto lo snodo fondamentale nel 3° set.

 

Il set d'apertura si è deciso a favore delle padrone di casa solo al fotofinish (26-24), dopo che le cervesi avevano rotto l'equilibrio con un mini break nella fase calda (19-21). La My Mech è tornata prontamente in carreggiata aggiudicandosi senza problemi il 2° parziale (17-25). Il mattoncino più pesante è stato messo però con la conquista del 3° set, vinto 23-25 dopo aver condotto anche 10-16. In discesa e senza patemi (9-16 e 11-21) si è rivelato infine il 4° parziale, vinto agevolmente 15-25.

 

La chiave di volta del match è stato l'ingresso di Agostini nel corso del 1° set. La capitana gialloblù ha preso per mano le compagne, mettendo a terra 19 palloni e diventando la top scorer del match. In evidenza anche l'altra schiacciatrice Petrarca, che ha gestito bene non solo l?attacco (13 punti), ma anche la ricezione (47%). Molto bene la centrale Caniato, anche lei in doppia cifra (10) e in grado di piazzare un lusinghiero 43% in attacco.

 

Sabato prossimo, alle 18.30, al centro sportivo 'Le Roveri' di Pisignano, la My Mech Cervia debutterà fra le mura amiche, ospitando il Riccione che, all'esordio, ha sconfitto il Bellaria al tiebreak.

 

 

Il tabellino:

 

San Marino-My Mech Cervia 1-3

(26-24, 15-25, 23-25, 15-25)

 

MY MECH CERVIA: Agostini 19, Magnani 9, Villa 6, Petrarca 13, Di Fazio 3, Caniato 10, Murer 3; Ravaioli (L1), Fontana (L2); Proietti De Marchis; ne: Zatti, G. Colombo, Nini. All. Briganti.

SAN MARINO: Fiorucci, Magi, Mattei, Muraccini, Parenti, A. Pasolini, S. Pasolini, Piscaglia, Ridolfi, Simoncini, Stimac, Zagrodna. All. Renzi.

Arbitri: Solazzi e Ragone.

 

 

La classifica: My Mech La Greppia Cervia, Budrio, Acsi Ravenna, Massa Lombarda, San Martino in Strada 3; Riccione 2; Bellaria 1; Savignano, Teodora Ravenna, San Marino, Cattolica, Academy Ravenna, Forlì 0.

 

 

 

Cervia Volley

Ufficio stampa 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'