In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Dilettanti | Regionale

Parliamo di .....Promozione, è ripartito il campionato.

09/10/2019


Parliamo di .....Promozione, è ripartito il campionato.


Province: Piacenza – Parma – Modena – Reggio Emilia Campionato 2019/2020
1^ Giornata
E’ ripartito il campionato di Promozione con i primi risultati stagionali.

GIRONE A
VICO BASKET 59
BASKET OGLIO PO 43
FULGORATI FIDENZA 52
IRA TENAX CORTEMAGGIORE 65
VIRTUS PONTEDELLOLIO 62
EXPRESS DUCALE MAGIK 59
SAMPOLESE 52
BIBBIANESE 64
CUS PARMA 57
CASTELLANA 54
SANT’ILARIO 66
SB CAVRIAGO 61 RIPOSA: PLANET BASKET

GIRONE B
SBM BASKETBALL 45
I GIGANTI DI MODENA 53
AQUILE GUALTIERI 60
BASKET JOLLY 71
RADIO BRUNO CAMPAGNOLA 59
CUS MO.RE 68
PALLACANESTRO GUASTALLA 54
POLISPORTIVA IWONS 52
NUOVA PSA MODENA 56
MABO BASKET 69
AQUILA LUZZARA 68
GAZZE CANOSSA 70
REGGIOLO 82
GELSO 42


GIRONE A

VICO BASKET 59 BASKET OGLIO PO 43
Vico: Cervi 13, Sisti 10, Bozzetto L. 9, Roma F. 8, Mazzeo 8, Masola M. 5, Folli 2, Lavega Pesca
F. 2, Masola F. 2, Centofanti C., Mastroberardino F., Piattelli A. All. Fiesolani.
Oglio Po: Merlo A. 8, Bonazzoli A. 7, Travaglioli E. 6, Cappalunga J. 6, Decò S. 4, Bianchi L. 3, Pala
T. 3, Stringhini F. 2, Gagliardi A. 2, Guida G. 2, Scomparin M. 1, Bini. All. Maffei.
Arbitri: Chitolina e Meloni.

Mvp del match: Cervi


FULGORATI FIDENZA 52
IRA TENAX CORTEMAGGIORE 65
Fidenza: Rivetti 8, Bondani, Ndreka, Canali 7, Giraud 7, D'esposito, Iacomino 12, Poggi, Marletta 5, Gelmini 6, Cabrini 6, Longhi 1. All. Giacobbi e Meloni.
Cortemaggiore: Vecchio 3, Di Paolo 10, Stecconi 8, Semeghini 3, Perini 20, Bazzani 9, Righi 2, Dallavalle, Gorreri 10, Mazza ne, Afolabi ne. All. Lucchini
Arbitri: Saglia & Fichera (PR).
Parziali: 16-10, 31-25, 44-39.

Fulgorati → Esordio deludente per la squadra di casa con un andamento della gara in chiaroscuro da parte di FULGORATI. La prima parte della gara infatti vede la Fulgorati avanti, eseguendo buone trame di gioco e riuscendo a contenere gli assalti di Cortemaggiore che si fanno via via più intensi. Nel secondo quarto infatti IRA TENAX al 5° minuto raggiunge il pari 17 a 17, ma poi l’attacco fidentino si riprende bene e si va all’intervallo lungo sul 31 a 25 per FULGORATI. Nella seconda parte dell’incontro i piacentini aumentano l’intensità agonistica alzando la difesa e il pressing a tutto campo limitando la fluidità di gioco di FULGORATI che tutto sommato nel terzo parziale mantengono un discreto vantaggio: 44 a 39. Nell’ultimo quarto si assiste al calo repentino della compagine di casa sia atletico che di gioco complice il ritardo di condizione di alcuni giocatori. Contemporaneamente Cortemaggiore mette in campo più aggressività in difesa, aumenta il ritmo in attacco e la percentuale realizzativa con 26 punti contro gli 8 di FULGORATI.
Ira Tenax → Buona la prima per l'Ira Tenax Cortemaggiore, profondamente rinnovata grazie anche alla collaborazione nata in estate con Academy Basket Fidenza, dopo un match molto combattuto espugna il campo dei Fulgorati nella splendida cornice del pala Pratizzoli. Le prime due frazioni di gioco sono appannaggio dei padroni casa, che con , l'innesto di 3 forti esterni come Marletta , Iacomino e il veterano Canali crea non poco scompiglio nella difesa dei magiostrini che sopratutto nel secondo quarto fanno molta fatica a resistere alla pioggia di bombe, il giovane Rivetti non è da meno, solo con la continuità sotto le plance del neo acquisto Perini, Corte resta in linea di galleggiamento , una difesa più intensa nel secondo periodo condita con le zampate dei veterani Stecconi e Gorreri, culmina con la bomba del giovane Di Paolo che manda tutti negli spogliatoi con Fidenza al comando sul +6. Dopo l'intervallo lungo Corte torna in campo ancora più determinata sul rettangolo di gioco, Vecchio e Righi mettono molta pressione sulla palla, Bazzani e Stecconi recuperano palloni preziosi, Perini si fa trovare pronto sugli scarichi, ma i fidentini non mollano un centimetro, Iacomino e Marletta proseguono l'ottimo lavoro dei primi due quarti, coadiuvati da Cabrini e Gelmini nel pitturato, fulgorati sempe avanti di 5. Ultimi dieci minuti, che vede gli ospiti biancoverdi cambiare decisamente marcia in difesa , per sei minuti il canestro diventa tabù per i locali, mentre
dall'altra parte sono il solito Perini e un ispirato Bazzani(autore di 9 punti consecutivi) a chiudere la rimonta e a far mettere il naso avanti a Corte, i padroni di casa provano a reagire con Giraud che segna l'unico canestro dal campo e Iacomino che vuol sfruttare il bonus dalla lunetta, ma una tripla di Vecchio e una di Di Paolo a un minuto dalla fine a spedire i magiostrini sul massimo vantaggio e a chiudere di fatto la disputa. Appuntamento a Cortemaggiore venerdi prossimo per l'esordio casalingo con Vico.

Mvp del match: Perini


VIRTUS PONTEDELLOLIO 62 EXPRESS DUCALE MAGIK 59
Pontedellolio: Markovic A. 15, Pari M. 15, Di Giorgio J. 10, Cottini F. 9, Bricchi N. 6, Mori
M. 2, Villani E. 2, Villani T. 2, Bacigalupi L. 1.
Arbitri: Vecchio e Ugarcev.

Mvp del match: Markovic


SAMPOLESE 52
BIBBIANESE 64
Sampolese: Davoli M. 21, Simonazzi F. 15, Hasa S. 4, Servidei N. 4, Covi 3, Benevelli S. 2, De Vizzi
F. 2, Del Gaudio V. 2, Carloni N. 1, Campani S. All. Iemmi.
Bibbianese: Sinisi A. 18, Rosi A. 12, Acosta Ponce A. 8, Santacaterina M. 7, Rancati
5, Bedenghi A. 4, Terzi A. 3, Fedeli D. 2, Lari A. 2, Panizzi K. 2, Incerti D. ne, Rossello
ne, All. Reverberi.
Arbitri: Ghillani e Mussini.

Mvp del match: Sinisi


CUS PARMA 57
CASTELLANA 54
Parma: Diemmi 6, Pattini (K), Imbimbo, Schianchi, Menconi, Parizzi F. 6, Carretta 5, Giorgi 10, Ghezzi 2, Pellegrino 14, Di Brino 6, Lanzi 8. All. Marcucci.
Castellana: Grisanti 2, Lavelli, Dica 14, Bonatti 14, Cesare 5, Derba (K) 9, Eccher 3, Faraone, Militello 5, Magnani, Brandolini 2, Tresoldi. All. Ferri.
Arbitri: Riccardi e Saglia.
Parziali: 12-14, 27-30, 33-45.
Note: Usciti per 5 falli: Dica, Derba e Militello (Castellana). T.L.: CUS 17/26 – Castellana 11/20.

CUS → Nell’esordio stagionale vittoria sul filo di lana per il CUS.
Esordio stagionale con vittoria per i ragazzi di coach Marcucci, al terzo anno sulla panchina degli universitari, contro una Castellana mai doma che cede solo nel finale in una partita caratterizzata dal grande equilibrio nel risultato per almeno due quarti e mezzo e appannaggio degli universitari solo nel finale dopo un break decisivo degli ospiti che sembrava aver indirizzato la partita a favore dei biancorossi piacentini (45-33 esterno alla fine del terzo quarto). La zona ospite schierata per tutta la partita ha messo molto in difficoltà gli universitari, mai in ritmo e con percentuali pessime al tiro: solo un sussulto finale guidato da Pellegrino e Di Brino permette ai padroni di casa di ricucire lo strappo che sembrava fatale e portare a casa
una vittoria fondamentale per cominciare al meglio il campionato. MVP: Pellegrino (CUS).
Mvp del match: Pellegrino


SANT’ILARIO 66
SB CAVRIAGO 61
Sant’Ilario: Violi 17, Micucci 13, Guasti P 11, Fava 5, Giglioli 6, Cervi 4, Guasti T 4, Melotti 2, Manghi 2, Dall'argine 2, Setti P, Gaibazzi. All. Violi, Vice. Palmia.
Arbitri: Benassi e Morando.
Parziali: 8-21, 29-36, 53-51.

Sant’Ilario → Derby sentitissimo per tante ragioni e vari ex fra le 2 squadre. Posta in palio importante, per tante ragioni sia emotive che di rivalità ( sana ) e anche per tastare la verità dei rumors di precampionato......Alla fine la spunta Sant'Ilario con qualche brivido ma con pieno merito. Primi 2 quarti dove D'amore contro tutti, infila il canestro da ogni parte , (poi la sua partita finisce nonostante sia in campo) . 26-39 all'intervallo lungo. Sono invece Violi che con le sue giocate ed una bellissima bomba , Micucci al fulmicotone e Guasti con la bomba del sorpasso a ribaltare la partita 53 - 51. . Stavolta non frutto del caos ma di ottima difesa e altrettante buone scelta in attacco dei Santilariesii. Poi nel momento di chiudere la contesa qualche ingenuità ( palle perse canestri da sotto da soli sbagliati e addirittura arbitro colpito con passaggio sbagliato che innesca contropiede e canestro ) dei padroni di casa ha permesso a Cavriago di restare a contatto nel punteggio . 63 - 60 a quaranta secondi dalla fine. Poi il fallo sistematico ha fatto,il resto ..Ottimo esordio di Melotti classe 2003 autore anche di un pregevole canestro e tante buone cose .... Ottimo l'apporto dei 5 ragazzi del 2001 con Giglioli in evidenza. Ottima regia di Cervi M... MVP VIOLI GABRIELE. ARBITRI: BENASSI ***** MORANDO *****.

Mvp del match: Violi
Coppia Arbitrale: Benassi Morando

 

 

CLASSIFICA

 

1 Vico Basket                    

2

2 Ira Tenax Cortemaggiore 

2

3 Bibbianese                    

2

4 Sant’Ilario                      

2

5 CUS Parma                     

2

6 Virtus Pontedellolio         

2

7 Planet Basket                

0

8 Express Ducale Magik      

0

9 Castellana                      

0

10 SB Cavriago                 

0

11 Sampolese                   

0

12 Fulgorati Fidenza          

0

13 Oglio Po                      

0


GIRONE B

SBM BASKETBALL 45
I GIGANTI DI MODENA 53
SBM: Ullo, Kashin 8, Fantinati 2, Ferrari, Lanza, Tagliazucchi 7, Benati 6, Monari 4, Asperti 15, Mengozzi 3. All. Gatti, Vice all. Salsi.
I Giganti: Scattolin 3, Nasuti 17, Giorgi n.e., Pederzoli, Carboni 9, Baraldini 2, Lucchi, Vellata 2,
Bernabei 10, Bardelli 6, Bertoni, Forastiere 4. All. Cosentino.
Parziali: 9-17, 25-31, 36-44.
Arbitri: Marino e Fontanini.

I Giganti → E’ dei Giganti il primo derby stagionale. Inizio match molto equilibrato con le due squadre che rispondono colpo su colpo: nei padroni di casa è Asperti che segna tutti i primi sette punti mentre negli ospiti sono Bernabei e Nasuti che muovono la retina; nel finale di quarto i Giganti piazzano il primo break chiudendo in vantaggio di 8 lunghezze (9-17). Nel secondo parziale la Sbm pian piano inizia a recuperare con i punti di un Asperti sugli scudi (due triple e 8 punti in questo periodo) e un ottimo Tagliazucchi fino a raggiungere il pareggio (25-
25) grazie ad una tripla di Kashin; negli ospiti però sale in cattedra un ottimo Carboni ben supportato da un lucido Bernabei e sul finire del primo tempo i Giganti effettuano un altro strappo  segnando 6  punti in  fila e fissando il  punteggio alla pausa  lunga sul 25-31.  Al rientro dagli spogliatoi i Giganti alzano l’attenzione in difesa e grazie ad un buon gioco di squadra (6 uomini a segno in questo quarto) mantengono il vantaggio mentre nella Sbm è il giovane Kashin a farsi vedere: all’ultimo intervallo il punteggio è 36-44. Nell’ultimo quarto si segna poco, per i padroni di casa segna un canestro Mengozzi e 4 punti in fila Benati mentre negli ospiti dopo due tiri liberi di Forastiere è Nasuti con una tripla a togliere le castagne dal fuoco; i lunghi dei Giganti controllano la situazione sotto le plance e concedono pochissimi rimbalzi. Una tripla di Tagliazucchi ad una manciata di secondi dalla fine riduce il divario sotto la doppia cifra ma sono i Giganti a muovere la classifica. Mvp: Nasuti.

Mvp del match: Nasuti


AQUILE GUALTIERI 60
BASKET JOLLY 71
Gualtieri: Simonazzi D. 19, Miglioli M. 11, Caleffi A. 8, Mori 8, Gandellini F. 6, Teodori
A. 4, Benetti A. 2, Brugnano S. 2, Acosta Gonzales G., Anania C., Lemmi ne.
Jolly: Manini N. 19, Iori F. 17, Vologni G. 9, Damiani E. 8, Spaggiari A. 8, La Rocca G. 4, Caldarola
P. 3, Zannini L. 2, Fontanelli D. 1, Moscatelli F.
Arbitri: Casi e Rizzo.

Mvp del match: Manini

RADIO BRUNO CAMPAGNOLA 59 CUS MO.RE 68
Campagnola: Bartoli, Valli 6, S. Torreggiani 7, Delbue 2, Beltrami 5, Gelosini 14, Soccetti 2,
Carnevali ne, Rustichelli 9, Ligabue 9, F. Torreggiani 3, Sacchi 2. All. Carpi.
CUS: Tabellini, Nori Valerio, Pivetti 4, Minei, Petrella 8, Campostella 2, Anselmi 5, Alessandrini 12, Carretti 13, Sassi 10, Spinelli 8, Ragusa 6. All. Bertani.
Arbitri: Antonio Boccia di Sant’Ilario e Nicola Stachezzini di Correggio.
Parziali: 11-16, 33-36, 43-54.

Radio Bruno → Nel match di esordio del campionato di Promozione, la Radio Bruno ospita la nuova compagine del CUS MO RE, nata sulle ceneri degli Schiocchi Modena. Fin dalla palla due gli ospiti si mostrano determinati e aggressivi su ogni pallone, mentre i padroni di casa sono troppo molli sulle gambe. Un tale atteggiamento permette al CUS di orchestrare il proprio gioco a piacimento e di portarsi avanti di 5 lunghezze alla prima sirena. Il secondo quarto e’ di rimonta da parte della Radio Bruno, che applica piu’ attenzione sui propri uomini, si aggiudica il parziale del quarto, e rintuzza il divario alla pausa lunga sul -3. Quando sembra che i padroni di casa abbiano intrapreso la via che li possa portare a mettere il naso avanti, CUS piazza in parziale consistente ad inizio ripreso, che fa sprofondare di nuovo Campagnola a -10. Il divario si riduce successivamente per poi incrementare di nuovo fino al -11. Ultimo quarto dove i padroni di casa arrivano anche a -3, ma tutto inutilmente. Gli ospiti giocano sempre al 24”, riuscendo a trovare spesso allo scadere canestri da diverse posizioni, o subendo falli che li portano ad ottenere punti decisivi dalla lunetta.

Mvp del match: Carretti


PALLACANESTRO GUASTALLA 54
POLISPORTIVA IWONS 52
Guastalla: Monti F. 15, Cani M. 14, Vallini J. 12, Berni S. 5, Montanari A. 4, Camellini
M. 2, Fagandini L. 2, Arisi E., Truzzi M., Pavesi A., Del Bon N. ne, Ruina F. ne.
Iwons: Ferrari F. 14, Ferretti M. 12, Talami L. 6, Canalini G. 5, Marcacci S. 5, Camuncoli
L. 2, Landini M. 2, Masoni L. 2, Orlandini F. 2, Scianti R. 2, Gonzaga Nebbiante F. All. Pastorelli, Vice All. De Palma.
Arbitri: Amedali e Bonini.

Mvp del match: Monti


NUOVA PSA MODENA 56 MABO BASKET 69
Mabo: Bignotti 7, Rossi 12, Barilli 31, Bellagamba 3, Agarossi 2, Martelli 7, Kushi, Ponzi 7, Sogni, Malvisi.
Arbitri: Dargenio e Toksoy.
Parziali: 11-17, 26-34, 43-49.

Mabo → Partita condotta fin dall'inizio dalla Mabo che raggiunge anche la doppia cifra di vantaggio, nel terzo quarto i padrini di casa riescono a rientrare fino al -4 ma i canestri di un Barilli trascinatore ridanno un vantaggio tranquillo alla squadra Viadanese.

Mvp del match: Barilli

AQUILA LUZZARA 68
GAZZE CANOSSA 70

REGGIOLO 82
GELSO 42
Gelso: Bigi S. 7, Ferrarini S. 7, Panciroli M. 6, Ferretti P. 5, Vaiani F. 4, Chiesi T. 4, Pedrazzi
S. 3, Cattani F. 2, Domenichini M. 2, Negri G. 2, Clemente L., Bizzocchi L. All. Iotti.
Arbitri: Trivini Bellini e Morini.

 

 

CLASSIFICA

 

1 Reggiolo                         

2

2 Mabo Basket                    

2

3 Basket Jolly                    

2

4 CUS mo.re                       

2

5 Guastalla                         

2

6 Gazze Canossa                

2

7 I Giganti                         

2

8 SBM Basketball                

0

9 Aquila                             

0

10 Iwons                            

0

11 Radio Bruno Campagnola 

0

12 Gualtieri                        

0

13 Nuova PSA                     

0

14 Gelso                              

0

 

 


Simone Rivasi
Ufficio Stampa FIP Comitato Provinciale RE



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'