• Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | Regionale

BSL San Lazzaro - Ginnastica Fortitudo 95-75

Di Matteo Airoldi

Pagina 1 di 1

05/10/2019

BSL San Lazzaro - Ginnastica Fortitudo 95-75

BSL: Salvardi 5, Cempini 11, Tugnoli 11, Betti Andrea. 16, Governatori 17, Verardi 19, Marega 11, Fabbri 4, Torriglia, Tepedino 2, Naldi, Betti Marco., All.re Baiocchi, Ass.ti Magli, Tomaselli.

SG Fortitudo: Balducci 10, Nestola 4, Zinelli 5, Tosini 6, Antoca 6, Vicini, Pederzoli 15, David Lawrence, Branzaglia 15, Ponteduro 3, Buscaroli 2, Ranieri 9. All. Mondini.

Parziali: 14-19; 36-32; 69-56; 95-75

cc, che al primo appuntamento della stagione tra le mura amiche del PalaRodriguez conquista un’importante successo sconfiggendo 95-75 l’SG Fortitudo. Un successo portato a casa grazie ad una grande prova della squadra che nel secondo tempo ha stretto le maglie della difesa a dovere e ha trovato il giusto ritmo in attacco mandando ben cinque giocatori in doppia cifra (miglior marcatore capitan Filippo Verardi con 19 punti) e concludendo con un eccellente 54% dal campo e un altrettanto positivo 50% da tre.

L’inizio dei biancoverdi non è stato però dei più promettenti dal momento che i canestri di Branzaglia e Pederzoli (15 punti a testa) hanno lanciato l’SG verso il 12-4. Una fiammata firmata da Betti, Marega e Cempini ha però stoppato la fuga biancoblu permettendo alla BSL di non perdere la scia degli avversari che hanno comunque chiuso il primo quarto a +5 (14-19). I nostri ragazzi non si sono comunque persi d’animo e, pur faticando a trovare la giusta fluidità offensiva, hanno ricucito interamente lo strappo portandosi addirittura in testa a metà secondo quarto grazie ad un canestro di Governatori (29-28) e aumentando poi il vantaggio fino al +4 di fine primo tempo. Il vero cambio di passo biancoverde è però arrivata in un terzo quarto in cui la BSL ha messo il turbo iniziando a colpire la retina avversaria con le triple di Verardi, Marega e Tugnoli che hanno fatto salire il vantaggio sanlazzarese fino al +13 a 10’ dalla fine al culmine di un parziale di 33-24. Nel quarto conclusivo poi la BSL è stata brava a mantenere i nervi saldi e a stoppare ogni tentativo di rientro ospite.

Matteo Airoldi - Responsabile Area Comunicazione BSL San Lazzaro

 

 

 

 

Commenti

PUBBLICITA'