In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Professionisti | Serie A

La Virtus Segafredo Bologna perde la semifinale a Lignano Sabbiadoro contro l'Happy Casa Brindisi.

Di Jacopo Cavalli 31/08/2019



Lignano Sabbiadoro , 30 AGOSTO 2019

Virtus Segafredo Bologna - Happy Casa Brindisi :78 -85

(24-16 ; 43 -46 ; 60 -67).

Virtus Segafredo Bologna : Gaines 21, Pajola , Baldi Rossi 9, Markovic, Radic 4, Peterson,

Paunic, Cournooh 6, Hunter 5, Weems 12, Gamble 21.

Coach : Goran Bjedov

Happy Casa Brindisi : Banks 14 , Brown 17, Tyrone 6, Iannuzzi 2, Gaspardo 8, Campogrande 9,

Thompson 18 , Cattapan 2, Stone 7 , Ikangi 2..

Coach : Francesco Vitucci..

Arbitri : Wassermann , Boscolo , Andretta.

Seconda amichevole stagionale per i nostri ragazzi che, al Palazzo dello Sport di Lignano Sabbiadoro,

hanno affrontato la formazione pugliese dell'Happy Casa Brindisi..

PRIMO TEMPO Il quintetto iniziale è composto Gaines, Baldi Rossi, Huter, Weems e Markovic, queste

le scelte di Coach Biedov.

Buon  inizio delle Vu Nere che si portano sul 9-3 dopo pochi minuti. Ottima l'esecuzione al tiro di

Baldi Rossi , Weems. Complici alcune imprecisioni sotto canestro di Brindisi.  La Virtus appare in pieno

controllo del match. Entra Gamble, e subito si fa vedere con una bella azione in percussione ,

conquistando così due tiri liberi e siglando il suo primo canestro con la maglia delle Vu Nere.

Markovic continua a dare indicazioni ai compagni, un leader dentro e fuori dal parquet : i rimabalzi

difensivi sono quasi tutti della Virtus e Gamble sotto canestro è devastante. Brindisi è costretta

a spendere molti falli per contrastare la forza fisica di Julian.

E così tra un tiro libero e un azione corale ben orchestrata dalla Virtus, il primo quarto termina con

un canestro di Gaines proprio sulla prima sirena 24 a 16.

Baldi Rossi, Gaines, Radic, Paunic, Markovic iniziano il secondo quarto . Brindisi, sotto di 8 , inizia forte,

complice anche il caldo e il dispendio di energia dei nostri ragazzi . Baldi Rossi con 2 tiri liberi risponde a

Tompson. Tuttavia, le Vu Nere sono costrette a spendere molti falli per fermare le azioni di ripartenza

dell'Happy Casa Brindisi. Coach Bjedov capisce il momento della partita e chiede il primo time-out della

gara, utile per rifiatare e dare indicazioni ai suoi giocatori. 29 a 26 per Brindisi. Weems e Gaines

accorciano il punteggio portando il risultato 30 a33 , Altro time-out il caldo del Palazzetto non

permette di ragionare , ma i bianconeri sembrano ritrovare energia, trascinati da Gaines, che

con un tiro libero porta i suoi compagni a - 2. Altra girandola di cambi, entrano Gamble e Cournooh.

A 2 minuti dalla fine il risultato è 37 a 40 per Brindisi. Gamble sotto canestro è inarrestabile , ma in

difesa paghiamo qualche errore di troppo. Weems mette una tripla ad un minuto dalla fine,

mentre Cournooh, con 2 tiri liberi segnati, porta la sua squadra sul punteggio di 43 a 46 .

Sirena e intervallo lungo.

SECONDO TEMPO : Il secondo tempo inizia con Baldi Rossi, Gamble, Gaines, Weems e Markovic

in regia. Baldi Rossi e Gamble si trovano a meraviglia, 45 a 46 . Markovic gestisce e fa ragionare

la squadra, Weems , con un'ottima azione in penetrazione, fissa il punteggio sul 47 a 46 per la

Virtus. Il terzo quarto è molto combattuto e le squadre si battono punto a punto; a 6 minuti

dalla fine, il risultato è in perfetta parità 52 a 52. Brindisi però si organizza e dopo pochi minuti

i bianconeri sono costretti a rincorrere i propri avversari. Altro time-out chiesto da Coach Bjedov.

Fatichiamo a trovare spazi, e paghiamo qualche errore di troppo al tiro, i biancoazzurri conducono

la gara e trovano canestri  fino adesso insperati. A 3 minuti dalla fine, la difesa di Brindisi è

costretta a ricorrere ai falli per fermare Gaines che segna e accorcia, ma non basta, 58 a 65 per

l'Happy Casa Brindisi. La squadra deve mettere minuti elle gambe , e Coach Bjedov inserisce

Pajola e Radic , il quale segna un bel canestro con un ottimo terzo tempo. Nell'azione

successiva , non riesce il tap-in vincente del nostro numero 11 Radic. Sirena e riposo.

Virtus Bologna 60 , Brindisi 67.

Inizia l'ultimo quarto , la nostra panchina spinge i ragazzi in campo, il momento è buono e

Radic fa 1 su 2 ai liberi. Ma complice qualche ripartenza errata e qualche fallo di troppo il

risultato non cambia. Time-out chiamato dalla Virtus Segafredo a 7 minuti dalla fine della gara.

Brindisi gestisce e si porta a +9. Banks e Brown sono scatenati, ma Gamble non è da meno: si

libera di 2 avversari e trova un canestro di forza e potenza. Brindisi però gestisce , segna e

allunga ulteriormente a +10 a due minuti dalla fine. Gaines trova la seconda tripla di giornata,

prima dell'ultima sirena, ma non basta. Finisce così la prima semifinale del Torneo di Lignano

Sabbiadoro.

 

AREA COMUNICAZIONE STAMPA VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA

Jacopo Cavalli

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'