In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Dilettanti | 2a Categoria

Fly Sant'Antonio, una realtà pronta a migliorarsi

Di Mirco Mariotti 20/07/2019


Fly Sant'Antonio, una realtà pronta a migliorarsi

 

Il Fly Sant'Antonio si è radunato martedì scorso al "Lenzi" di Sant'Antonio di Medicina (Bo) per le solite raccomandazioni di inizio stagione del presidente Riccardo Luminasi, ma soprattutto per presentare la rosa che disputerà il campionato di 2a Categoria. Di nuovo c'è anche il mister, Luca Pirini, che per la prima volta si appresta ad allenare i "grandi", dopo tanti anni dedicati al settore giovanile.

"Inizialmente non ero partito con l'intenzione di accettare" - racconta Pirini - "poi, dialogando col presidente, la voglia mi è venuta. Pensava e ragionava molto avanti ed alla fine ho deciso di provarci. Per me è una sfida, essendo abituato ad allenare nei settori giovanili" - tra le tante società che hanno avuto Pirini come allenatore citiamo Castel San Pietro e Carpi - "ma la società ha intenzione di fare molto bene, grazie a qualche innesto importante, ma anche i giovani sono interessanti e possono dare un contributo alla causa, oltre a un "vecchione" come Minardi, che dovrà essere da esempio soprattutto per volontà e comportamento in campo, ma soprattutto fuori. Ma io, soprattutto, mi dovrò preoccupare di metterli in condizione di dare il massimo per ottenere il miglior risultato possibile".

Chiamato in causa dal nuovo allenatore è il capitano Andrea Minardi, classe 1980: "Io conosco bene il mister, avendoci giocato assieme quando io ero un ragazzino e sarà bello scoprirlo come allenatore. La società sta facendo delle buone cose, soprattutto a livello organizzativo, e merita di stare in un palcoscenico più importante della 2a Categoria. L'obiettivo primario è uno: centrare almeno i play off così posso stare fuori da casa più a lungo possibile - fragorosa risata dei presenti, nda - a parte gli scherzi vogliamo essere protagonisti visto le ambizioni della società".



Acquisti, ad oggi:

Riccardo Felletti Morelli, portiere, classe 1993, Lavezzola
Andrea Zirondelli, difensore, classe 1998, Medicina Fossatone
Lorenzo Bregnocchi, centrocampista, classe 1998, Real Fabriano (Calcio a 5)
Marcello Monti, centrocampista, classe 1996, San Lazzaro
Kevin Bertasio, attaccante, classe 1995, Osteria Grande
Giuseppe Imburgia, attaccante, classe 1989, Petroniano




Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'