In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley

Giochi dei Piccoli Stati/ San Marino quarta fra gli uomini e quinta fra le donne

01/06/2019


Giochi dei Piccoli Stati/ San Marino quarta fra gli uomini e quinta fra le donne

La nazionale femminile


Pallavolo maschile. San Marino – Lussemburgo 3 a 0 (19/25 11/25 17/25). Il commissario tecnico Stefano Mascetti aveva detto che quella col Lussemburgo sarebbe stata una partita difficilissima e così è stato. Gli avversari si sono dimostrati superiori e hanno vinto imponendosi per 3 a 0 in poco più di un’ora di gioco. “Non abbiamo giocato ai nostri livelli, complice anche qualche problema fisico di troppo di alcuni nostri giocatori. – Spiega lo stesso Mascetti - mentre i lussemburghesi hanno giocato la loro migliore partita del torneo e sono stati superiori in tutti i fondamentali. Questa partita era una specie di finale perché ci giocavamo la medaglia di bronzo. Abbiamo perso ma credo ci siano le condizioni per ambire, i prossimi anni, a qualcosa di più di un quarto posto. I ragazzi si meritano un bravo per quello che hanno fatto vedere”.

Cronaca. Il Lussemburgo parte in tromba e in breve tempo si porta sul 6/11. San Marino commette qualche errore di troppo e non riesce a entrare in scia degli avversari che mantengono il controllo del gioco e portano a casa il parziale senza troppi problemi (19/25). Nella seconda frazione i granducali iniziano tramortendo i biancazzurri (0/10 con cinque errori dei titani) e chiudono fin da subito ogni discorso, imponendosi per 11/25. Nel terzo set San Marino parte meglio (6/8) ma la superiorità dei lussemburghesi emerge pian piano e anche in questa occasione i granducali chiudono senza troppo soffrire (17/25).

Tabellino: Zamagni 8, Rondelli 1, Kiva 8, Bernardi, Lombardi, De Luigi, Vanucci 4, Elia Lazzarini, Nicolas Farinelli 4, Lorenzo Benvenuti 5, Davide Bacciocchi, Andrea Lazzarini (L).

Gli altri risultati dell’1 giugno: Monaco – Montenegro 0 a 3; Cipro – Islanda 3 a 0.

Classifica finale: Montenegro 15, Cipro 12, Lussemburgo 9, San Marino 5, Monaco 4, Islanda 0.

 

Pallavolo femminile. San Marino – Liechtenstein 3 a 0 (25/16 25/9 25/16). La nazionale femminile chiude con una convincente vittoria ai danni del Liechtenstein il proprio torneo dei Giochi dei Piccoli Stati di Montenegro 2019. Partita mai in discussione che Parenti e compagne hanno dominato senza problemi. “Abbiamo giocato bene per tutta la partita e tutte le giocatrici sono state perfette. – Dice il ct Loris Polo.  - Gran partita a muro, in difesa e in battuta. Brave soprattutto le centrali che sono state dominanti. Questa partita faceva la differenza fra un torneo soddisfacente e uno un po’ meno. Siamo arrivate pronte al momento giusto”.

Cronaca. Nel primo set San Marino macina gioco fin da subito, opera il primo break di 3 a 0 sul 4 pari e da quel momento non viene più insidiata dalle avversarie. Anzi, allarga la forbice nel punteggio fino al 25/16. Il secondo parziale è ancora più positivo per le titane: sul 13/9 il Liechtenstein si blocca e non segna più, commettendo la bellezza di otto errori. La frazione si conclude 25/9. Il terzo set rimane in equilibrio fino al 6/5. Da lì le biancazzurre prendono il volo e chiudono 25/16.

Tabellino: Stimac 7, Bacciocchi 6, Parenti 5, Benvenuti 2, Magalotti 4 Tomassucci 3, Vanucci 3, Piscaglia 1, Ridolfi (L), Para, Petre Paoloni (L2), Tura.

Gli altri risultati dell’1 giugno: Lussemburgo – Cipro 0 a 3; Islanda – Montenegro 0 a 3.

Classifica finale: Montenegro 5 vittorie, Cipro (4), Islanda (3), San Marino (2), Lussemburgo (1), Liechtenstein 0.

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'