In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Dilettanti

Medicina Fossatone - Virtus Castelfranco 0-0

20/01/2019


Medicina Fossatone - Virtus Castelfranco 0-0

Medicina Fossatone - Virtus Castelfranco 0-0

 

MEDICINA FOSSATONE: Sammarchi, El Abbassi, Callegari, De Brasi, Mascherini, Garelli, Carboni, Giannini (dal 7'st Giangregorio), Tonelli, Canova, Maiorano. A disp: Taormina, Zaganelli, Zirondelli, Mercuri, Negroni, Luis Fernandes, Strazzari, Noah Fernandes. All: Gelli (squalificato)

Virtus Castelfranco: Gibertini, Hasanaj (dal 37'st Sadik), Budriesi, Manfredini (dal 36'st Gerace), Sorrentino, Ferrari (dal 28'st Caselli), Cozzolino, Martina, Cissè (dal 31'st Ierardi), Raggi, Assouan (dal 22'st Zito). A disp: Treggia,  Signorino, Altariva, Zinani. All: Fontana

Arbitro: SIg. Guitaldi di Rimini

Ammoniti: Giannini, Sorrentino, Ferrari, Cozzolino, Martina

Espulso: Canova al 6'st

 

Sant'Antonio: il Medifossa strappa un punto importantissimo alla Virtus Castelfranco e si rimette in piena corsa per raggiungere la salvezza. Il match non regala grandissime emozioni, le due squadre si danno battaglia fino alla fine, nonostante un arbitraggio che ha innervosito la partita.

Al 34' il primo sussulto di questa sfida: lancio profondo verso Tiago Tonelli che si ritrova a tu per tu col portiere, l'attaccante giallorosso aggira il portiere, ma la sua conclusione è deviata dall'estremo difensore che riesce ad allungarsi sul pallone.

Ad inizio ripresa, l'episodio che potrebbe cambiare la partita: Canova, nel tentativo di prendere finisce per pestare il piede all'avversario. Il direttore di gara estrae il cartellino rosso tra lo stupore generale. In tribuna e nel post partita, alcuni dirigenti della Virtus Castelfranco si sono dimostrati stupiti dalla decisione arbitrale. Un episodio che penalizza i padroni di casa che fa il paio con le due giornate comminate domenica scorsa a Ferretti per un fallo di gioco a metà campo.

La formazione di mister Fontana, forte della superiorità numerica prova a cercare subito la rete del vantaggio, ma la conclusione a giro di Martina, dal limite dell'area, termina la sua corsa sopra la traversa.

Al 15' rimessa laterale di De Brasi lunga verso l'area avversaria, Maiorano lascia passare la palla e Tonelli ci prova in rovesciata, ma non inquadra bene la porta.

Gl ospiti provano a segnare e al 20' hanno una occasione importante: cross da destra verso il centro dell'area dove Cissè non ci arriva, ma Martina riesce a concludere trovando il muro giallorosso, si accende una mischia, risolta da Mascherini che riesce ad allontanare la sfera.

Nel finale la Virtus Castelfranco spinge sull'acceleratore, ma manca quel pizzico di concretezza che serve in questi casi e la sfida termina senza reti. Un pareggio che costringe il Castelfranco ad inseguire di nuovo l'Alfonsine, nuova capolista solitaria.

 

Per il Medicina Fossatone da registrare l'ottima prestazione messa in campo da tutta la squadra e l'ottimo punto conquistato: sarà importante la prossima sfida col Cotignola, un crocevia importante per provare ad allontanarsi da questa pericolosa posizione.

 

Intanto il passo in avanti, per quanto riguarda la classifica, è stato fatto, peraltro strappando un punto ad un'avversaria che concluderà la stagione nelle prime posizioni della classifica. 

La truppa di mister Gelli ha l'obiettivo di uscire dalla zona rossa della graduatoria e, se le prestazioni continuano ad essere queste, i risultati arriveranno sicuramente.

 

 

 

 

 

Alessandro Marzocchi



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'