• Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | Regionale

Bologna Basket 2016, buona la prima a Castelnovo Monti

Di Luca Regazzi

Pagina 1 di 1

09/10/2018

Bologna Basket 2016, buona la prima a Castelnovo Monti

Fin in penetrazione

 

LG COMPETITION - BOLOGNA BASKET 2016: 67-75

 

  

Tabellino 

Parziali:26-20; 42-43; 56-57

  

Bologna Basket 2016: Poluzzi 15; Guerri 2; Fin 22; Legnani (cap.) NE; Cortesi 6; De Pascale 5; Fontecchio 19; Polverelli 6; Mazzocchi; Bartolini; Antola NE. All.: Lolli.

 

LG Competition Castelnovo Monti: Franko 19; Longoni 17; Magnani 4; Levinskis; Varotta 7; Guarino (cap) 2; Parma Benfenati 4; Torlai NE; Mallon 11; Lentini NE; Mabilli NE; Barigazzi 3. All.: Diacci.

 

 

Esordio vincente, ma complicato per il rinnovato Bologna Basket 2016. Sul difficile campo di Castelnuovo Monti la squadra bolognese, priva per infortunio di due pedine importanti come Legnani e Folli, fatica a mettersi in moto e per tre quarti del match combatte punto a punto con i padroni di casa, un team giovane e preparato che tiene bene il campo e pressa con continuità gli ospiti. La partita si decide negli ultimi 4 minuti, quando Gabriele Fin in stato di grazia (22 punti con 4/6 sia da 2 che da 3 punti e una difesa rocciosa su avversari più prestanti fisicamente, con due sfondamenti subiti) suona la carica dalla lunga distanza, coadiuvato dalle penetrazioni vincenti di Poluzzi (15 punti e 6 falli a favore) e dalla concretezza di Cortesi, per la verità fino a quel momento sotto ai suoi standard abituali. Fontecchio chiude con 19 punti e 6 rimbalzi, mostrando a sprazzi lampi di classe pura, ma anche una certa discontinuità nel complesso della partita. Discreta la prestazione di Polverelli e buono difensivamente il primo tempo di Guerri, mentre De Pascale, solido nelle marcature, paga una giornata infelice al tiro.

 

In sintesi: c’è ancora da lavorare per perfezionare i meccanismi di squadra, ma l’aver portato a casa il match pur con cifre non esaltanti (39% da 2 punti e 17 palle perse) denota il talento dei singoli e la bontà del gruppo. 

 

La cronaca. Palla a due iniziale  e la LG Competition scappa subito via. I bolognesi sono molto fallosi al tiro, Fontecchio e Cortesi commettono entrambi due falli e i padroni di casa volano via fino al +11 a 2’ 40” dal termine del primo quarto (19-8). A questo punto entra in azione Fin con il tiro pesante e un felice viaggio in lunetta: la squadra si risveglia e Fontecchio suggella una parziale rimonta (-6) con la bomba dall’angolo allo scadere. Troppi però 26 punti subiti in un quarto e dalla panchina coach Lolli si fa sentire, sollecitando i suoi ad un maggior impegno. La sgridata sortisce i suoi effetti: Fin imperversa dai due lati del campo, Fontecchio si mette al lavoro e in generale tutta la difesa si alza di livello. Dall’altra parte però non mollano un colpo: Longoni e Franko martellano il canestro e la partita si snoda sulla perfetta parità. Entra in scena anche Poluzzi che dalla lunetta si dimostra infallibile. A 10 secondi dalla pausa i rossoblù vanno in vantaggio per la prima volta dal 2-0 iniziale e chiudono il quarto sopra di 1 (43-42).

 

Inizia il terzo quarto e ci si aspetta un break che effettivamente arriva, ma dai ragazzi di coach Diacci. Franko mette dentro due bombe, la squadra di Lolli vive un momento di stitichezza offensiva e in 4 minuti va di nuovo sotto di 7 lunghezze. Polverelli, Fin e Poluzzi issano nuovamente i bolognesi al pareggio e la frazione si chiude sempre sul +1 per gli ospiti. Ultimo quarto e la stanchezza comincia a farsi sentire. Le palle perse e i tiri forzati si susseguono da entrambe le parti e il match rimane in bilico (60-60 a 6’ dal termine). È il momento di accelerare e ci pensano ancora Fin con un’altra bomba e Poluzzi. Fontecchio va in lunetta, Cortesi mette un libero su due e trasforma il rimbalzo d’attacco e Poluzzi mette la ciliegina sulla torta con il tiro da 3 finale.

 

Prossimo impegno nella nuova casa del CSB di Bologna contro la sempre temibile Polisportiva Arena di Montecchio. 

 

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti – Bologna Basket 2016 67-75

Pagina 1 di 1

08/10/2018

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti – Bologna Basket 2016 67-75

Coach-Davide-Diacci

 

Debutto amaro per la E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti, che viene superata 67-75 da Bologna Basket 2016 nella gara di esordio del campionato di Serie C Gold 2018/2019.

 

La formazione castelnovese, fresca del nuovo accordo di sponsorizzazione con Elettric80 e Bema annunciato ieri, gioca un’ottima gara e conduce per lunghi tratti il match ma si arrende nel finale ad una delle principali candidate alla vittoria finale.

 

Parte con il piede giusto la formazione di casa, con Longoni protagonista del primo parziale LG (7-2). I castelnovesi (senza l’infortunato Lentini) approfittano della scarsa mira al tiro degli ospiti e in poche azioni si portano prima sul +9, poi sino al massimo vantaggio di +11 grazie alle iniziative personali di Varotta e Franko. Bologna Basket (priva del giovane Folli) cambia faccia con l’ingresso in campo di Fin, che insieme a Polverelli riduce il distacco. In soli 10 minuti la LG ha già segnato 26 punti, ma la tripla sulla sirena di Fontecchio riporta i felsinei a -6. Nel secondo periodo sale la qualità difensiva degli ospiti e la E80 Bema fatica a creare e finalizzare segnando solo 4 punti nei primi 4 minuti. Bologna Basket ne approfitta per tornare a due sole lunghezze di ritardo, con il match molto più equilibrato nel punteggio. Il quarto scorre punto a punto, con i bolognesi che raggiungono il pareggio in un paio di occasioni e firmano il sorpasso proprio nel finale grazie a Fin e al tiro libero di Poluzzi che chiude il quarto sul 42-43.

 

Il match rimane in equilibrio anche al rientro degli spogliatoi, ma le fantastiche triple di Franko riportano i padroni di casa avanti di 5. Le polveri si bagnano e per 3 minuti nessuna squadra è in grado di segnare, sino al jumper di Mallon che vale il + 7 LG (52-45). Bologna Basket reagisce immediatamente, con Poluzzi e Fontecchio capaci di rispondere colpo su colpo e portare nuovamente in vantaggio gli ospiti a fine periodo sul 56-57. La E80 Bema affronta gli ultimi 10 minuti senza Varotta (infortunio alla caviglia) e con diversi giocatori carichi di falli: il team diretto da Davide Diacci non molla e dopo 3’ il punteggio è in perfetta parità (60-60). Si segna poco per diversi minuti, sino a quando Fin e Poluzzi firmano un 5-0 che potrebbe chiudere il discorso partita. Ci pensa però il giovanissimo Barigazzi (classe 2000) a riportare Castelnovo a contatto con una fantastica bomba, ma il sogno dura pochi secondi sino a quando Fontecchio e Poluzzi spingono Bologna Basket sul +6. Mallon prova a mantenere a distanza i castelnovesi, ma Cortesi segna 3 punti di fila  e la tripla finale di Poluzzi fissa il punteggio sul 67-75.

 

La E80 Bema è stata protagonista di un match ad alta intensità, in cui ha condotto a lungo nel punteggio senza però riuscire a firmare la fuga decisiva. Ottime le prestazioni dei neo arrivati Longoni e Franko, positivi gli impatti di Varotta (le cui condizioni fisiche sono da verificare) e del rientrante Parma Benfenati, reduce da un infortunio al ginocchio che l’ha tenuto fuori per diversi mesi.

 

Bologna Basket porta a casa il match dopo aver subito 26 punti nel solo primo quarto, ma i ragazzi di Lolli hanno avuto pazienza, alzato il livello difensivo e grazie alle ottime prove di Fin (Mvp con 24 punti), Fontecchio e Poluzzi sono riusciti a conquistare i primi 2 punti stagionali.

 

Si torna nuovamente in campo la prossima settimana: esordio casalingo dei felsinei contro Montecchio, mentre la LG sarà impegnata sul campo della Vis Ferrara.

 

 

 

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti – Bologna Basket 2016 67-75

 

 

 

Parziali: 26-20; 42-43; 56-57.

 

 

 

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti: Franko 19, Barigazzi 3, Magnani 4, Torlai ne, Longoni 17, Levinskis, Mallon 11, Lentini ne, Guarino 2, Parma Benfenati 4, Mabilli ne. Allenatore: Diacci.

 

 

 

Bologna Basket 2016: De Pascale 5, Legnani ne, Poluzzi 13, Mazzocchi, Polverelli 6, Cortesi 6, Guerri 2, Fin 24, Antola ne, Fontecchio 19, Bartolini. Allenatore: Lolli.

Commenti

PUBBLICITA'