• Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio | Giovanili | Juniores Reg.

Domani il derby Arcetana vs Casalgrandese

17/11/2017

Domani il derby Arcetana vs Casalgrandese

La Casalgrandese Juniores è attesa da un derby che si preannuncia di notevole impatto agonistico. I biancoblù torneranno in campo domani pomeriggio, in occasione dell'undicesima giornata del girone C: a partire dalle ore 15 la formazione di Beppe Ingari sarà impegnata in via Caraffa ad Arceto, per affrontare i padroni di casa biancoverdi che ultimamente stanno davvero viaggiando a mille. Più nello specifico, i nostri beniamini si troveranno confrontati con un'Arcetana che proviene da 1 pareggio e 4 vittorie negli ultimi 5 confronti: viceversa il recente bilancio della Casalgrandese parla di 2 vittorie e 3 ko, l'ultimo dei quali sabato scorso a Villa Bagno contro la Folgore Rubiera. "Credo proprio che il nostro bottino di punti potrebbe essere più elevato - spiega il centrocampista biancoblù Alex Fradici - Tuttavia fin qui abbiamo dovuto fare i conti con una lunga serie di problemi legati all'infermeria, inghippi che di certo hanno in parte ostacolato i nostri piani. Comunque sia, nonostante le rilevanti assenze, sul piano del gioco ci stiamo facendo sempre più rispettare: è vero che qua e là commettiamo ancora qualche evitabile distrazione, ma complessivamente parlando il grande lavoro di mister Ingari sta senza dubbio dando risultati incoraggianti".

 

E dunque, Fradici, come vi presenterete domani ad Arceto?

"Lo sapremo con certezza soltanto stasera, ma ancora una volta si profilano parecchie defezioni: in via Caraffa ci presenteremo con appena 13 - 14 giocatori, e si tratta di un dato che raffigura in modo ben chiaro la nostra situazione. In compenso c'è da registrare il rientro dei fratelli Fornaro, che questa settimana sono regolarmente tornati a lavorare con il gruppo: tuttavia loro fin qui hanno svolto un solo allenamento, e dunque non credo che domani potranno essere della partita".

 

Quali doti serviranno per cercare di fare risultato contro i biancoverdi? Lo scorso anno l'Arcetana ha conquistato l'accesso alla seconda fase cogliendo il 1° posto del girone, e adesso la formazione di Veneselli sembra voler puntare a un altro campionato di alta classifica...

"L'Arcetana sa esprimere un gioco vivace e spumeggiante, e conosciamo bene le potenzialità che caratterizzano i nostri prossimi avversari. Per contro, ritengo che noi dovremo scendere in campo innanzitutto col giusto atteggiamento mentale: dobbiamo avere piena fiducia nei nostri mezzi, e peraltro la sconfitta di sabato scorso non deve affatto autorizzarci a perderci d'animo. La Folgore Rubiera ha dimostrato di meritare la propria posizione di alta classifica: per contro noi non abbiamo certo sfigurato, e i gol avversari sono nati in seguito alle uniche due distrazioni concesse da parte nostra".

 

Tu, quindi, credi in una Casalgrandese che possa essere in grado di raggiungere il centroclassifica in tempi non lunghi?

"Senza dubbio sì: intanto però bisogna procedere per gradi, e dunque intanto dobbiamo concentarci sul primo obiettivo di lasciare quanto prima la zona retrocessione".

 

A livello personale, sei soddisfatto del rendimento che stai fornendo con la casacca biancoblù?

"Nel complesso sì: tuttavia so di avere ancora molti margini di miglioramento, e la guida tecnica di Beppe Ingari mi sarà senza dubbio molto utile per continuare con efficacia il mio percorso di crescita".

 

Il derby di domani sarà arbitrato dal sig. Luca D'Adam, del Comitato di Reggio Emilia.

Nell'anticipo di ieri sera, Folgore Rubiera-Fiorano 1-2. Il programma dell'11° turno si completerà domani con Formigine-Falkgalileo, Scandianese-Atletico Montagna, Arcetana-Casalgrandese, Pgs Smile-Vignolese, San Michelese-United Albinea e Castellarano-Boiardo Maer.

Commenti

PUBBLICITA'

PUBBLICITA'