In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Altri Sport

Alessandro Caliendo si racconta

21/04/2017


Alessandro Caliendo si racconta

Alessandro Caliendo, in arte Bboyspiro, è uno sportivo ed artista a tutto tondo che esprime e trasmette in pieno - e al meglio - tutta la sua passione:
"Attualmente pratico breaking  (break dance commercialmente parlando) che è una danza di strada nata negli anni '70 in America e più precisamente nel Bronx".

Ma non solo:
"Pratico anche l'hip hop che - in molti non sanno - è una cultura a 360^ gradi  che ha capovolto il mondo. Mi diletto a ballare e sono anche un dj sempre di musica inerente alla cultura. Insegno a S.Maria Maddalena (Ro) e presso l'Asd Progetto Danza di Vigarano Pieve (Fe)".

Una persona eclettica, dunque, un artista profondamente innamorato delle sue arti Alessandro (che nasce come writing) e che trasmette moltissimo e tanta positività a chi lo segue, tanto da renderlo un esempio:
"Tutto ciò di cui mi occupo", afferma Bboyspiro, "rappresenta,  per me, uno sfogo per evadere dai problemi di tutti i giorni che comunemente viviamo. Avvicinarsi a diverse realtà, spesso può aiutare le persone a cambiare modo di pensare e stile di vita".

Il pensiero che trasmette è davvero molto profondo:
"Vedere il mondo a colori - e non solo in bianco e nero - è bellissimo. Fare ciò mi ha aiutato parecchio e,  in un certo senso, ti allena a non essere come la massa: è importante, a mio avviso, distinguersi gli uni dagli altri; ed è proprio questo il mio consiglio: evadere dall'essere uguali e seguire tutti allo stesso modo. Credo che ognuno di noi debba trovare un'alternativa alla routine e non rimanere - ad esempio - attaccati ad uno smartphone".

Concludiamo con un pensiero  di Alessandro che ci invita a riflettere:
"Spero che il nostro paese tutto, partendo dalle nostre piccole realtà dove viviamo, possa dare sempre maggiore risalto verso ciò di cui mi occupo che lo reputo straordinario. Invito tutte le persone ad avvicinarsi a questo mondo che ti dona veramente tante emozioni, creando -perchè no - svariate iniziative".  

e.f.



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'