In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Il Forlì vince il 2° Memorial "Alberto Ferniani"

13/08/2017



Ieri pomeriggio a Castrocaro Terme il Forlì ha vinto il 2° Memorial Alberto Ferniani, il triangolare con A.S.D. Calcio Castrocaro Terme T.D.S. e Ronco Edelweiss.

 

Nella prima prima sfida tra Castrocaro e Ronco Edelweiss i padroni di casa sono usciti sconfitti per due reti a zero. Lo stesso risultato nel match contro i ragazzi di Attilio Bardi, che hanno vinto grazie alle reti di Vago al 10’ minuto e di Graziani al 30’ che ha segnato di testa su un bel cross di Radoi.

L’ultimo incontro del memorial tra Forlì ed Edelweiss è terminato ai rigori dopo il vantaggio di Semerano ed il pareggio su rigore di Marchetti per i biancorossi. Dagli undici metri il Forlì ha avuto la meglio grazie alla parata decisiva di Bianchini nell’ultimo rigore.

 

A fine partita il mister Attilio Bardi ha raccontato le sue impressioni sulla doppia sfida: “Sono contento perché i ragazzi hanno provato fino all’esasperazione le cose che abbiamo preparato in allenamento nei giorni scorsi, significa che credono in quello che stiamo facendo. C’è voglia di fare risultato, anche negli appuntamenti estivi come questo”.

 

Bardi ha fatto poi il punto sulla preparazione: “La preparazione fino a questo momento sta procedendo bene. Abbiamo avuto quasi sempre tutti a disposizione e nel ritiro ad Acquapartita abbiamo lavorato intensamente. Con il caldo che c’era in città non so se ci saremmo riusciti qui a Forlì”. 

 

“La squadra è totalmente nuova - prosegue il mister - ed è da assemblare, ma i ragazzi sono molto collaborativi e partecipativi. In ogni amichevole che abbiamo fatto ho visto dei passi in avanti, per cui sono molto soddisfatto”.

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'